mercoledì 26 marzo 2008

Sexy



Bello, incredibilmente sexy, con un fisico tonico e muscoloso.

Lo vedo più volte alla settimana in palestra. Fisicamente una favola.

Trascorre il suo tempo davanti allo specchio, passa da un posto all'altro, da un attrezzo all'altro senza mai perdere il contatto visivo con se stesso.

Non parla con nessuno e non saluta.
Per carità, non pretendo che parli con me, ma visto che spessissimo siamo in tre gatti in tutto in quella palestra, scambiare 2 parole, dico 2, è così difficile?

Non lo possiamo fare? Gli specchi non hanno le gambe e quindi non possono seguirti, anche se ti distrai per qualche minuto (e comunque ti consento di dare una sbirciatina ogni tanto) non casca il mondo!

Tu sei tu e il tuo corpo non si altera in una manciata di secondi!

Uffa, che fatica!

2 commenti:

  1. Quando sono arrivato in Italia mi sono iscritto nella palestra vicino a casa mia. Ho incontrato un mio vicino di casa. Lo salutato. Mamma mia, che cosa orrenda devo aver fatto. Mi ha fulminato con lo sguardo. Ogni persona che era in palestra era per conto suo. CHE BRUTTO. Ora che sono istruttore, posizione sicuramente di vantaggio, saluto sempre tutti (e tutte!!!), anche se non li conosco. Non è solo perché sono istruttore, ma è anche una forma di volere riscaldare i rapporti che nelle palestre tende ad essere sempre molto freddo...

    RispondiElimina
  2. Hai perfettamente ragione. Soprattutto i più giovani sono degli stronzi patentati.

    RispondiElimina