martedì 4 novembre 2008

La solitudine dei numeri primi



Sembrava che io fossi l'ultima divoratrice di libri a non aver letto La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano.

Mancanza imperdonabile!
Tutti a dire... ma non l'hai letto?
Devi farlo assolutamente.

Senza contare le citazioni, le interviste, gli articoli di giornale... ed io ancora niente.

Alla fine una mia collega l'ha acquistato.

Apro una parentesi: con i miei colleghi è iniziata questa buona abitudine di scambiarsi i libri e di metterci d'accordo in caso di nuovi acquisti, in modo da risparmiare un pò e non privarci comunque del piacere di leggere.

Così domenica sera ho iniziato la lettura e devo ammettere che questo romanzo mi ha preso dentro sin dalla prima parola.

Ad un certo punto sono stata costretta a forzarmi per chiudere il libro e spegnere la luce, ma ormai era l'una passata...

Adesso non vedo l'ora di terminarlo.

L'insonnia mi aiuterà.

31 commenti:

  1. mi hai convinta, me li farò prestare da mio fratello, baci A.

    RispondiElimina
  2. Ciao Kylie ho sempre divorato i libri, ultimamente però...il poco tempo e la perenne stanchezza hanno avuto il sopravvento! rimedierò..magari con questo libro!

    RispondiElimina
  3. ciao kylie,
    farò la voce fuori dal coro, ma questo libro non mi è piaciuto molto...

    non mi ha preso come avevo pensato mi prendesse...

    forse perchè mi ero fatta troppe aspettative^^
    Mark zousak, "la bambina che salvava i libri"...una meraviglia...da brivido...
    CONSIGLIATISSIMO!!!!

    buona giornata cara!
    da una confinate felice^___^

    un abbraccione!

    RispondiElimina
  4. anche a me manca e ora che anche tu mi ici che è coinvolgente, provvederò all amia mancanza. Grazie per essere passata... In punta di piedi come sempre

    RispondiElimina
  5. Sai che a me non ha entusiasmato troppo? ben scritto, ma non lo metto in cima ai miei libri......

    RispondiElimina
  6. Pensa che neanche lo avevo mai sentito nominare:-D

    RispondiElimina
  7. hacker per sempre? perche no?

    RispondiElimina
  8. Passata l'influenza? No, non è per altro... è che io sono rimasto alla famosa proposta della maratona-bacio h24... ricordi? :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Fammi sapere se ne vale la pena leggerlo. Ciao

    RispondiElimina
  10. Ciao, Kylie. Non ci conosciamo ma...ci accomuna la passione per la lettura., credo. Ho letto il romanzo di cui parli e ti assicuro che è bello e ti prende, come tu dici. Ne ho anche scritto un post sul mio blog, a ottobre. Alla fine...non voglio dirlo, per non toglierti la sorpresa. Ciao- Lindy
    Lindy11.blog.excite.it

    RispondiElimina
  11. ciauuuuuuuu confinante!!
    spero di trasmetterti un pò di buon umore...

    confesso che mi manchi^^
    e che ho un premio per te sul mio blog!

    un bacione grande tesoro!

    RispondiElimina
  12. Aliza siamo praticamente vicine di casa... posso prestartelo io.

    Un bacione

    RispondiElimina
  13. Reanto allora ti auguro buona lettura!
    Un bacio

    RispondiElimina
  14. Gatta con gli stivali anch'io ho poco tempo ma prima di dormire (si fa per dire) riesco a leggere un pò.

    Un abbraccio e buon giovedì!

    RispondiElimina
  15. Nana ciao tesoro, per fortuna non siamo tutti uguali! I libri li sentiamo diversamente e dipende anche dal periodo di vita.
    Un bacione cara, appena possibile passo da te!

    RispondiElimina
  16. Rainwoman grazie a te. Cerca di prenderti cura di te.
    Un abbraccio di quelli forti

    RispondiElimina
  17. Darjo ciao tesoro!!!
    Come si sta da ventunenne?

    Baci

    RispondiElimina
  18. Stellavale benvenuta qui da me.
    Ci sono altri libri che preferisco pure io, ma questo non mi dispiace davvero.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. 3my78 aaagh!!!!

    Non è grave ti assicuro...

    Buon giovedì e un abbraccio!

    RispondiElimina
  20. Asterix guarda che il mio secondo nome è virus informatico!

    Un bacione

    RispondiElimina
  21. Maurizio l'influenza è passata... ma guarda che sono piccola (di statura) ma resistente! Occhio quindi!

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  22. Stella va bene!!!

    Un forte abbraccio e buon giovedì!

    RispondiElimina
  23. Io l'ho letto la scorsa primavera e mi è piaciuto tantissimo :-)

    RispondiElimina
  24. Davvero? Anche io ne ho sentito parlare tantissimo, ne avevo fatto anche una recensione sul mio blog...ma non l'ho letto...da quello che scrivi mi hai messo addosso una curiosità...sarà il mio prossimo acquisto "letterario"...baci e buona domenica!

    RispondiElimina
  25. Serena io trovo che si legga molto velocemente e che in alcune sensazioni sia facile ritrovarsi.
    Buona lettura!

    Baci

    RispondiElimina
  26. Primavera non mi ricordavo questo particolare...

    Un abbraccione

    RispondiElimina