venerdì 20 febbraio 2009

La speranza non è un sogno...



Sosteneva Giacomo Casanova che "La sofferenza è insita nella natura umana; ma non soffriamo mai, o almeno molto di rado, senza nutrire la speranza della guarigione; e la speranza è un piacere"... ma non credo che soffrire e sperare diventi così facilmente un piacere, almeno non finchè la sofferenza è ancora in fase acuta.

Ne discutevo con un'amica sofferente di malanni di cuore, di depressione, di malinconia, di tutto lo strascico che una storia fallita porta con sè.

Il problema non è solo dimenticare, ma avere fiducia nel futuro, credere che ci sia spazio ancora per un pò di serenità, vivere ogni giorno che passa con leggerezza sperando che i cattivi-tristi pensieri non si affaccino alla mente.

La speranza non è un sogno, ma il modo di tradurre i sogni in realtà.

25 commenti:

  1. Non è facile peroprio per niente, soprattutto perché serve molto tempo per ritrovare quella speranza che la delusione ci ha fatto perdere. ma in fondo la si trova sempre, altrimenti l'alternativa sarebbe davvero drammatica.

    RispondiElimina
  2. Se c'è una cosa che non dovremmo perdere mai, quella è la speranza! Guai se ci mancasse veramente!!!

    RispondiElimina
  3. Mi ricordo che quando non stavo bene mi dicevo: "Ho un rimedio infallibile: aspettare che passi".

    RispondiElimina
  4. 3my78 una grande delusione ti atterra e fatichi a rialzarti.

    Un bacio e buon week end!

    RispondiElimina
  5. Angelo azzurro però capita che in un momento di grande difficoltà si perda la voglia di credere e sperare, sta a noi ritrovarla, con tanta pazienza...
    Un abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina
  6. XPX io di solito uso quel pensiero per questioni di lavoro, quando non va troppo bene!
    Comunque solo il tempo aiuta.

    Un bacio e buona serata!

    RispondiElimina
  7. Quando la sofferenza è notevole,si teme di non poterla superare e a volte è proprio così.
    Dal di fuori è facile incoraggiare e dire parole di speranza, ma quando si tratta di se stessi diventa dura...!

    Grazie per aver visitato il mio blog di poesie.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Stella hai ragione, ci vuole pazienza e comprensione anche per se stessi.
    Il blog lo visito spesso anche se non lascio sempre dei commenti.
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  9. rispondo: mi sono trasferita in una casa dove coldo e freddo si avvertono agli eccessi.... povera me!

    RispondiElimina
  10. a volte la speranza mi ha portata a credere in sogni che poi non si sono realizzati e mi hanno letteralmente messa KO....
    però la vita ha bisogno di essere alimentata ed anche i sogni e le speranze ne devono far parte...

    buon weekend

    RispondiElimina
  11. Pupottina io ho un appartamento caldo perchè tengo il riscaldamento alto! Confesso che indosso il pigiama quando dormo da sola...

    La vita deve sempre proseguire e si deve trovare il modo perchè questo accada.

    Un abbraccio a te e buona serata!

    RispondiElimina
  12. Ma chi di speranza vive disperato muore! Smack

    RispondiElimina
  13. Bloch parlava di "Principio speranza", intendendo che in ogni nostra azione,fatto,svolgimento esiste sempre un'intenzione - implicita o esplicita - che rimanda alla speranza, a quella certezza del futuro che si annuncia nei gesti e nelle modalità più insicure.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Tutto fa parte di questa illusione che è la vita.

    RispondiElimina
  15. Kylie, credo che si speri sempre,fino all'ultimo respiro.
    E' insito nella natura dell'uomo. Buon fine settimana, mia cara.

    RispondiElimina
  16. Peppe concordo con il detto, si spera finchè è possibile e poi bisogna lasciare che le cose accadano come capita.

    Un bacio

    RispondiElimina
  17. Caro Viandante ho il sospetto che tu sia laureato in filosofia.
    Probabilmente c'è qualcosa che ci spinge avanti...

    Un bacio

    RispondiElimina
  18. Giovanni Greco sì è vero, anche questo fa parte della vita, unica e meravigliosa.
    Baci

    RispondiElimina
  19. Serenella grazie cara, ti invio un abbraccio forte, buona domenica!

    RispondiElimina
  20. Bellissima la frase finale, devo ricordarmela nei momenti bui. O almeno provarci.

    RispondiElimina
  21. si, è proprio vero cara Kylie...dove
    saremmo senza la speranza??
    Forse arriveremmo anche a non alzarci dal letto la mattina...una mia amica, molto simpatica, usa ripetere: "io la mattina ho la bassa pressione"
    ciao buona domenica di carnevale, io
    ha intenzione di avventurarmi a Venezia...baci e frittole A

    RispondiElimina
  22. "La speranza non è un sogno, ma il modo di tradurre i sogni in realtà"

    perfetto, non ho altro da aggiungere.

    RispondiElimina
  23. Daniele chissà perchè ma io non ti vedo in momenti bui...
    Baci

    RispondiElimina
  24. Aliza sì ci resta sempre la speranza in qualcosa di buono...

    Spero sia stato bello a Venezia, la giornata prometteva bene.
    Io sono stata al Cinecity invece.

    Un bacione

    RispondiElimina
  25. Darjo grazie caro, un bacio.

    RispondiElimina