giovedì 5 febbraio 2009

Maltrattamenti di animali




Ci ho pensato un pò prima di scrivere questo post.

Alla fine mi serve un consiglio.

Il cretino (è il termine più tranquillo che trovo al momento per qualificarlo) che vive sotto di me ha un cane da caccia che tiene nel terrazzo.

Ce l'ha da pochi mesi dopo averne cambiati vari perchè non erano "come li voleva lui".

Questo cane non è riuscito ad abituarsi alla sua condizione e rimanendo per tutta la giornata da solo ha subito iniziato a piangere disperato.

Alcuni vicini (abito in pieno centro circondata da condomini) si sono lamentati col cretino.

Questi per risolvere la questione ha messo al cane un collare con impulsi elettrici che si attiva ogniqualvolta l'animale apre la bocca per ululare.

Me l'ha riferito il cretino qualche giorno fa, esaltato come se fosse un'idea geniale.

Quei collari sono illegali. Si tratta di maltrattamento di un animale.

Che faccio?

Lo denuncio o gli taglio le palle?
P.s. nella fotina il mio cane Rocky.

18 commenti:

  1. E' inaudito. Denuncialo....o mettilo a lui il collare...Un bacio.

    RispondiElimina
  2. Serenella non hai idea di quanto arrabbiata sia.

    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  3. è una mostruosità.....
    posso capire il lasciare il cane sul terrazzo perché se uno lavora non può occuparsi di un cane.... ma questo significherebbe non prenderlo affatto, se non lo si può gestire....
    il mio amico George ha due cani e un gatto ma li tratta meglio degli amici... sono loro più padroni di casa di lui....
    se vado a trovarlo il gatto mi toglie dal divano... pensa un po'!
    non bisognerebbe prendere un animale se non ci si può occupare di lui...
    e se piove ed il cane resta per ore sul terrazzo senza un riparo?
    boh!
    andrebbe denunciato.... sempre che non venga a saperlo che sei stata tu... perché uno che tratta così gli animali, immagina un po' cosa fa alle persone!

    buona giornata

    RispondiElimina
  4. io propongo di mettere il collare ad impulsi al suo coso poi vediamo se ulula pure lui.... IDEUZZA
    ps -non chiamarlo cretino...e' un termine troppo buone chiamalo PIRLA

    RispondiElimina
  5. La seconda che hai detto ...

    RispondiElimina
  6. Tesoro vai sul sito wwww.enpa.it e vedi cosa puoi fare per quell'idiota...

    RispondiElimina
  7. direi tutti e due... tornando a Nek... anche io venivo presa in giro ai suoi esordi, ma ne sono sempre stata fiera, anche operchè ora è uno dei nostri pupilli internazionali!
    buon weekend a te!

    RispondiElimina
  8. Rispondo come Rainwoman. Io opterei per tutte e due le soluzioni! Mi sembra il minimo!!
    Ciao Kylie

    RispondiElimina
  9. Io l'avrei denunciato! Povero piccolo, quanto deve soffrire! Anch'io ho una cagnetta, ma la adoro (e lei mi adora). Il tuo vicine è proprio un coglione!

    RispondiElimina
  10. PROVA A VEDERE QUà:
    http://www.mementonatura.org/
    Armando

    RispondiElimina
  11. Delicatissimo questo argomento.. mi tocca molto....Nel buddismo si dice che tutto torna indietro, nel bene e nel male.
    Buon finesettimana..

    RispondiElimina
  12. Denuncialo. Tagliare le palle purtroppo é ancora considerato reato anche in casi come questo...

    RispondiElimina
  13. lo devi segnalare alla protezione animali, intervengono subito. A noi è capitata una cosa simile e abbiamo segnalato per maltrattamenti, dopo qualche tempo additittura il presidente del WWF della zona ha telefonato per sapere se le cose erano cambiate. Naturalmente il vicino è andato su tutte le furie e ci ha tolto il saluto, e vabbe!!
    ciao A

    RispondiElimina
  14. lo denunci.

    (palle? quali palle... ma secondo te, questi frustrati qui hanno le palle? non hanno nè palle nè neuroni, inutile quindi tagliergliele, ne mozzargli la testa, resta un'unica soluzione... fargli pulire i water con la lingua promettendogli un capriolo per cena!)

    RispondiElimina
  15. L'ho semplicemente minacciato di tagliargli le palle e gli ho detto che lo controllo dall'alto e che se vedo ancora quel collare lo denuncio.
    Ci sono situazioni in cui io mi trasformo, divento cattiva e questa è una delle situazioni.
    Per me non è stata una minaccia ma una promessa.

    RispondiElimina
  16. Ciao sono capitata per caso nel tuo blog, ti prego dimmi che ha seguito il tuo "consiglio" o l'hai denunciato quell'idiota! non si può trattare un animale così e se vogliamo dirla tutta anche tenere un cane nel terrazzo tutto il giorno non va bene! capisco la tua rabbia hai fatto benissimo a dirgli quelle cose! a parte questo, bello il tuo blog, continuerò a seguirti, a presto..

    RispondiElimina
  17. Lucia benvenuta. Lo tengo d'occhio perchè il terrazzo è sotto il mio e qualche volta lancio al cane qualcosa da mangiare così lo vedo bene. Al momento non ha il collare, ma tranquilla, io non minaccio per niente e il mio vicino l'ha capito.
    Ho inoltre riferito della situazione una collega che ha informato una rappresentante di un'associazione in difesa degli animali, che controllerà il terrazzo dal condominio di fronte.
    Speriamo bene!

    Un abbraccio

    RispondiElimina