martedì 24 marzo 2009

Chi vi aspetta?




Una nuova amica di blog mi ha ricordato l'esistenza di questa splendida canzone di Richard Marx...

Right Here Waiting

Proprio qui ad aspettarti

Oceani separati, giorno dopo giorno
E lentamente impazzisco
Sento la tua voce, al confine
Ma questo non ferma il dolore
Se non ti vedo quasi mai
Come possiamo dire che sarà per sempre?

Ovunque andrai, qualsiasi cosa farai
Sarò proprio qui ad aspettarti
Qualsiasi cosa comporti,
Per quanto il mio cuore si spezzi
Sarò proprio qui ad aspettarti

Ho dato per scontato, tutte le volte che
Pensavo che la storia sarebbe durata in qualche modo
Sento le risate, assaggio le lacrime
Ma ora non posso avvicinarmi a te
Non riesci a capire, tesoro?
Mi stai facendo impazzire

Ovunque andrai, qualsiasi cosa farai
Sarò proprio qui ad aspettarti
Qualsiasi cosa comporti,
Per quanto il mio cuore si spezzi
Sarò proprio qui ad aspettarti

Vorrei sapere come possiamo sopravvivere
A questa storia d’amore
Ma alla fine se sono con te coglierò l’opportunità

Non riesci a capire, tesoro?
Mi stai facendo impazzire

Ovunque andrai, qualsiasi cosa farai
Sarò proprio qui ad aspettarti
Qualsiasi cosa comporti,
Per quanto il mio cuore si spezzi
Sarò proprio qui ad aspettarti

...Sarai lì ad aspettarmi?...


C'è sempre qualcuno alla fine della vostra giornata che vi aspetta?

22 commenti:

  1. si certo mio marito, incredibile ma vero, mi aspetta e me lo dice.
    Grazie a Dio, ciao A

    RispondiElimina
  2. Mia figlia probabilmente, su mio marito non ci conterei...

    RispondiElimina
  3. Aliza sei una donna fortunata!
    Sono felice per te.

    Un bacio e buon martedì

    RispondiElimina
  4. Angelo Azzurro no!! Sti uomini...

    Un abbraccio e buon martedì cara

    RispondiElimina
  5. cara Kylie,innanzi tutto sono andata a riascoltarla, perché non potevo sintonizzarmi sulla tua stessa onda, senza entrare nella stessa atmosfera. tu mi vuoi commuovere.. i sogni di bambina sono cambiati e io sono cresciuta da molto e da poco. sono io quella che aspetta, che accoglie i suoi cari. se mai ho pensato di meritare di più, di cambiare posto, me ne sono pentita subito, ho scelto e riscelto di accogliere chi mi ama , chi mi ha aspettato e non se ne è andato e lo farò sempre. niente cavalli, niente calzamaglia azzurra, un amora normale, tutto per me.è molto più di quello che mi aspettavo.quando ti allontani, dopo un pò ti volti e non c'è nessuno, in tutta la mia vita lui è l' unico che è sempre rimasto e io ci sarò, sempre.dobbiamo farci amare, questo è difficile in fondo, vero?

    RispondiElimina
  6. Le parole della canzone, che non conosco, sono bellissime. Devo cercarla e ascoltarla. Chi mi aspetta a casa? Una folla: mio marito, i miei cani, i miei figli. Li metto per ultimi....perchè sono molto presi dalla loro vita. Ma lo so che mi aspettano. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. da qualche anno ormai si, ed ogni anno che passa diventa per me un punto fermo, un pezzo che deve esserci per essere completa
    e dico che sono fortunata, ogni giorno sento tristezza nelle persone che arrivano a casa e sono sole...
    bellissime parole questa canzone
    un invito alla ricerca di qualcuno che c'è..

    RispondiElimina
  8. Diana io trovo che sia così difficile trovare la persona giusta che ci sappia amare con tutto il cuore.
    Se qualcuno lo riesce a trovare un amore così grande trova una grande fortuna.

    Un abbraccio cara e buona serata

    RispondiElimina
  9. Serenella nel mio caso io sto solo con me stessa, con le mie cose, con le mie candele e i miei silenzi, per qualcuno insopportabili, per me la pace.

    Un bacione cara

    RispondiElimina
  10. Irish coffee sono contenta che tu abbia una presenza costante nella tua vita.
    Io non provo solitudine tornando a casa e non trovando nessuno, almeno per il momento non mi sento triste, un giorno chissà...

    Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  11. Darjo allora siamo in due!

    Un bacio tesoro

    RispondiElimina
  12. Kylie, scusa se ti riscrivo e che mi viene da ridere di me stessa, perché stamattina mi ha detto che lo sto trattando troppo da cogl. in questi giorni e io sono offesa, tra me e me... davvero il romanzo non è che non esista, è che se deve durare il viggio in due sulla barca, il mare non può essere sempre impetuoso.(purtroppo?)

    RispondiElimina
  13. speriamo ci sia sempre qualcuno ad aspettarci a fine giornata

    ^____________^

    buon mercoledì...

    RispondiElimina
  14. Sono come te...quando torno trovo me stessa ad aspettarmi, le mie cose, i miei piaceri: la pittura, la musica...se c'è anche mio figlio, meglio!!!!

    RispondiElimina
  15. Diana non preoccuparti puoi scrivere quanto vuoi. Ah se si tratta di uomini che si sentono trattati male si potrebbe scrivere un bel romanzo... Sarà la primavera o l'estate in arrivo a renderlo più impetuoso?
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Pupottina anche un cane, un gatto o un criceto vanno bene...
    Un abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina
  17. Matteo L. grazie, un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. La signora in rosso bene, qualcuno che ti aspetta c'è, sono contenta.
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  19. Stella ti invio un abbraccio forte e buona serata!

    RispondiElimina