giovedì 28 gennaio 2010

Le piccole rughe...



Pochi mesi prima, in un giorno qualunque, nello specchio di un'ascensore avevo visti i mille versi che le piccole rughe appena visibili avrebbero preso, come baffi, come riccioli capricciosi, rimaneggiando i miei lineamenti.
E avevo capito che l'epicentro dell'esplosione è un cruccio che parte da dentro e da dentro ci caria.
Da lì partono le crepe, come un vento che si frantuma e resta in piedi.
Non s'invecchia giorno dopo giorno, s'invecchia di colpo, di un nodo amaro.
Una scintilla guasta che ci folgora, ci insudicia... sparge amarezza sul nostro viso.


Margaret Mazzantini Venuto al mondo

S'invecchia quando?
Giorno dopo giorno o per una tristezza improvvisa?

22 commenti:

  1. io penso giorno dopo giorno... la tristezza improvvisa può fare due cose: darci il colpo di grazia,oppure aiutarci a crescere (piuttosto che invecchiare)... ma questa è una mia idea, ovvio...

    RispondiElimina
  2. Si invecchia quando si crede di invecchiare.
    Le rughe sono solamente la mappa dei nostri momenti salati e dolci. Sono quelle nel cuore a non dover apparire. Mai.

    RispondiElimina
  3. si invecchia perchè si ha la fortuna di non morire giovani. Questa è stata la mia conclusione quando mi sono posta la tua stessa domanda...è terribile perchè sembra succedere tutto di un colpo. Io ho perso delle amiche che non invecchieranno mai...
    Me lo ripeto, per vivere e godere la mia vita come un opportunità, che non voglio sciupare per le apparenze.
    Ciao leonessa...(chissà perchè il tuo blog mi da questa idea di te)
    baci A

    RispondiElimina
  4. hai postato un pezzo di un libro bellissimo!!!
    a parte questo, credo che si invecchia quando si smette di vivere e si incomincia a sopravvivere. a 20,30,50,70 anni. non c'è età.le rughe sono solo il segno tangibile di un processo biologico naturale, ma invecchiare è un processo che fa parte dell'anima, del nostro modo di fare e pensare.

    RispondiElimina
  5. Entrambe le cose se parli dell'aspetto esteriore del corpo, anche se la tristezza accellera i tempi, sicuramente.
    Se parliamo invece del sentirsi vecchi dentro, questo non dipende dall'età ma dal modo in cui ti proponi e osservi la vita. A ottant'anni puoi avere la freschezza dentro per la gioia di vivere, come a trent'anni sentirsi già un matusa

    RispondiElimina
  6. Quando smettiamo di lottare ,invecchiamo .

    RispondiElimina
  7. Pol qui puoi esprimere liberamente le tue idee, anche le più strampalate.

    Anche per me è un'invecchiare giorno per giorno.

    Bacio

    RispondiElimina
  8. Vitaedamore anche quando ci si arrende alla vita s'invecchia e ci si intristisce anche.

    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  9. Aliza con l'età ho raggiunto questa consapevolezza anch'io. Rimango una vecchia brontolona e mi concentro sulle rughe e sulla cellulite ma in fondo di fronte ad un dolce non mi tiro mai indietro.
    Sono leone come ascendente, c'entrerà qualcosa?
    Sì un pò lo sono, hai ragione.

    Un bacione cara

    RispondiElimina
  10. Sospesanelviola credo sia così, è una resa alla vita e ci lascia tutti i segni possibili, dentro e fuori.

    Un bacio

    RispondiElimina
  11. Angelo azzurro la tristezza lascia dei segni indelebili. Dicono di me che sono una persona triste e forse è anche così, ma non è qualcosa a cui mi sono arresa finora.

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  12. ReAnto le cose stanno proprio così. Alla fine ci vuole sempre un pò di grinta per affrontare la vita.
    In ogni momento.

    Un bacione

    RispondiElimina
  13. Federica se ti riferisci al fatto che un evento può scatenare una crescita interiore concordo con te. Vale anche questo nel percorso della vita.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. si invecchia quando qualcosa dentro muore o se non ci rassegniamo al trascorrere del tempo e ci avviliamo davanti allo specchio...
    P.S.
    Grazie per i complimenti...:)

    RispondiElimina
  15. Beh, le rughe della pelle non fanno certo piacere, quando dentro non le hai...
    E' un processo naturale che, con ansia e preoccupazioni, può aggravare la situazione.

    RispondiElimina
  16. credo che siano più le tristezze e i dolori a lasciarci dei segni sul viso o un capello bianco in più ...
    buon inizio settimana
    ^_____________^

    RispondiElimina
  17. Nicole ho solo detto la verità!

    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  18. Stella il fatto è che noi ci mostriamo al mondo con la nostra faccia ed è quella che gli altri vedono per prima cosa...

    Un bacio

    RispondiElimina
  19. Pupottina quelle sicuramente contribuiscono a rendere la situazione più grave!

    Buona settimana a te, un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  20. Beh io credo che si invecchia giorno dopo giorno, ma sono anche convinta che con un pò di ottimismo (cosa difficile in questi tempi, lo so) si rallenta in parte l'invecchiamento. Ciao ciao Annamaria
    P.S grazie per i commenti che lasci sul mio blog, sono sempre accetti e quindi attesi...

    RispondiElimina
  21. Annamaria l'ottimismo ci aiuta molto nel cammino della vita. L'importante è averne sempre.

    Un abbraccione cara

    RispondiElimina