sabato 8 maggio 2010

Cosa succede se si toglie la maschera...


Ma se quando ti avvicini a loro si tolgono la maschera - e tu dovresti apprezzarlo, perchè lo scopo di una relazione seria è proprio togliersi la maschera - cosa succede se quello che trovi non ti piace poi tanto?
Che succede se ti mostrano il loro dolore, la loro vulnerabilità, e lo trovi ripugnante?

Queste le domande di un uomo, nel divertente libro Vita bassa e tacchi a spillo, relative alla progressiva profondità della conoscenza di una donna.
Ma sono i dubbi di ogni persona.
In qualsiasi relazione.

42 commenti:

  1. Beh, il titolo è eloquente però, non si sceglie una donna in tuta ma una donna in tacchi alti...
    e se un uomo ti sceglie perchè sei appariscene, curata, bella, e poi magari ti vuole anche dolce, intelligente, generosa, disponibile e accondiscendente?
    ma lui cosa offre oltre alla sua iniziale superficialità e al bisogno di sfoggiare un trofeo?
    mmm, forse alzarmi tanto presto non mi fa bene, di mattina sono anche più polemica del solito
    buona giornata

    RispondiElimina
  2. e non togliersi mai la maschera? Impossibile vero?

    RispondiElimina
  3. ..non ho letto il libro ma credo che nella vita ci siano delle variabili, tipo quando la maschera te la togli volontariamente o quando sei costretto.. e puoi scegliere con chi toglierti la maschera. Un abbraccio Kylie
    Ps ammazza che mattiniera, ti mando il Pesciolino uno dei prox week end ;-)

    RispondiElimina
  4. Io credo che la strategia vincente sia non avere proprio la maschera con nessuno nè in una relazione di amore che di amicizia...

    RispondiElimina
  5. la mia conquista, crescendo, è stata poter togliermi la maschera ed essere autentica per pretendere autenticità!! E' una conquista che dona libertà e ci obbliga al rispetto degli altri per non ritrovarci soli e smascherati...
    come sempre se c'è una conquista prima è prevista una lotta, interiore in questo caso... sic!! buon fine settimana, ciao

    RispondiElimina
  6. Bblogger hai ragione, si sceglie una persona e si scopre piano piano che questa persona ha delle debolezze e dei difetti. Che si fa? La si riporta al negozio con lo scontrino e la si cambia?

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Angela io non sarei capace.
    Dopo un pò un momento di difficoltà capita a tutti e che si fa? Finta di nulla?
    Io trovo bello poter lasciarmi andare nei confronti di un'altra persona.

    Un bacione

    RispondiElimina
  8. Cara gatta con gli stivali io me la sono tolta qualche volta e mi è andata bene. In un paio di occasioni è stato un disastro terribile e lì non c'è stato nulla da fare.

    E' un problema aperto sempre.

    Sono sempre mattiniera, tranne di domenica!

    Un bacione

    RispondiElimina
  9. Ruz sei un sorvegliato speciale!

    La maschera si deve togliere per una relazione seria e bella.
    Ci si deve mostrare per quello che si è, anche con le proprie debolezze e i propri errori, ma per iniziare qualcosa di serio e duraturo.

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  10. Martina io credo che all'inizio di ogni relazione uno dia il meglio di sè, poi piano piano esce con le sue fragilità.
    Bisogna vedere se agli altri sta bene questo svelamento e quello che si trova dietro a tutto.

    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  11. Aliza io superata una certa età ho deciso che questa sono e questa si deve vedere.
    Se uno si aspetta che io sia sempre la donna forte che appare sta fresco!

    Un abbraccio cara e buona serata! Visto che è uscito un pò di sole?

    Domani mattina, se regge, passeggiata a Jesolo in spiaggia.

    RispondiElimina
  12. Io non ho bisogno di toglierla, perchè non ce l'ho.

    Quando mi accorgo che l'altro la toglie e così nudo non mi va...tergiverso e sparisco.
    E' accaduto!

    RispondiElimina
  13. Stella succede sì.
    Se una persona non ci piace per quello che si scopre allora non vale la pena di continuare a relazionarsi con chi non ci va.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. secondo me i veri casini sono quando uno non si ricorda più di avere una maschera, quando ti si scolla all'improvviso... casini per chi la porta e per gli sta accanto

    RispondiElimina
  15. Federica non immagini quanto sia difficile trovarsi di fronte ad una persona così come la descrivi tu.
    Ma capita.

    Un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
  16. Lo leggero' sicuramente! Grazie per l'informazione! E' difficile la risposta, dipende quali sono le debolezze e le necessita' delle persone. Mi stai facendo riflettere e te ne ringrazio! :D

    RispondiElimina
  17. Penso che c'è maschera e maschera. Penso davvero che ci sia chi si maschera in maniera esagerata, si finge completamente quel che non è, invece c'è chi per diplomazia o per non so che altro cerca di celarsi sotto un velo di forza.
    Senti, avrei da chiederti un favore: mi faresti un po' di pubblicità? Lo so che sembro un tantino mendicante, ma ci terrei tanto ad avere molti lettori.
    baci
    minerva

    RispondiElimina
  18. Vittoria A. si riflette sempre un pò di fronte alle storie della vita. Non sai quanto rumina il mio cervello!

    Un bacione cara e buona settimana

    RispondiElimina
  19. Minerva le cose variano da persona a persona, ci sono relazioni che hanno un avvio speciale e poi si perdono perchè la scoperta dell'altro è disastrosa. Ma capita davvero a tutti.
    Un pò di pubblicità?
    Io ho i miei affezionati amici di blog, un legame cresciuto piano piano, non saprei come fare per aiutarti.
    Ti conviene girare un pò nei vari blog e trovare nuovi amici.
    Andrà bene vedrai.

    Baci

    RispondiElimina
  20. Se una relazione é vera si apprezza la forza e la vulnerabilità di chi si ama. Altrimenti si tratta di relazione superficiale di uomo o donna superficiali.

    RispondiElimina
  21. Ho preso nota del libro.
    In merito alla discussione.. All'inizio di una relazione vediamo solo ciò che ci fa più comodo vedere.
    E ci adeguiamo all'esesigenze dell'altro.
    Personalmente non ho mai usato tattiche, tuttavia questo non mi ha salvata da spiacevoli sorprese..

    Le relazioni sono uno "strano territorio" a cui però non possiamo sottrarci.

    RispondiElimina
  22. Daniele questo è vero, però sai che ci sono tante persone che fingono di essere quello che non sono e potrebbero rivelarsi per quello che sono in realtà anche all'improvviso.
    Se non ti piacciono è un problema.

    Un bacio

    RispondiElimina
  23. Maria mi piace la frase che hai scritto nel commento: le relazioni sono proprio uno strano territorio ed addentrarsi in questo territorio ci rende vulnerabili.

    Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
  24. Portare una maschera,non essere se stessi,significa imbrogliare e prima o poi gli imbrogli vengono scoperti.
    Credo sia inutile , dannoso e complicato,barare davanti allo specchio. Meglio essere se stessi, a chi piaci,piaci,a chi non piaci, pace! Ciao,buona serata.

    RispondiElimina
  25. Se non mi piace quello che vedo lascio, vado a intuito e spesso lo capisco prima. Ma scappo, perchè non ci sono rimedi.

    RispondiElimina
  26. Adamus concordo, è un vero e proprio imbroglio. Se non si viene scoperti è un miracolo ma come sai i miracoli accadono di rado.

    Un bacio

    RispondiElimina
  27. Riri52 non ci sono rimedi, è inutile rimanere se non ci piace qualcuno, non ha senso. Hai ragione.

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  28. Credo che la cosa migliore sia essere se stessi con sincerità e ... diplomazia per rispettare gli altri: dove finisce la mia libertà, comincia quella del mio prossimo.

    RispondiElimina
  29. infatti sono i libri che abbiamo tutti... ecco perché è bene cercare di indossarle il meno possibile le maschere....
    stai leggendo uno dei libri che mi sono ripromessa di acquistare ...

    ^_____________^

    RispondiElimina
  30. Beh, vale anche per le donne, no?

    Complimenti per il blog, pieno di spunti interessanti!

    http://impatientbluetales.blogspot.com

    RispondiElimina
  31. Dipende da che tipo di relazione vuoi instaurare con una persona.
    Se vuoi solo passare giorni piacevoli senza coinvolgimenti, eviti la persona. Non è mica un obbligo fare il consolatore degli afflitti.
    Se invece vuoi qualcosa di più coinvolgente dovresti tentare di farti piacere la persona... con la sua interiorità più o meno ripugnante...
    Di solito è meglio non andare a vedere.

    RispondiElimina
  32. le maschere possono essere stimolanti, nel momento della conquista... poi quando vedi cosa c'è sotto corri il rischio di rimanerne deluso... d'altronde l'amore è rischiare!

    RispondiElimina
  33. Se c'è amore si toglie la maschera
    Buonasera kilie:)

    RispondiElimina
  34. Trillina anche per me vale questo principio. Non vale la pena rischiare brutte figure.

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  35. Pupottina ero scettica al momento dell'acquisto, ma c'era uno sconto interessante e ho provato.
    Un bel libro alla fine.

    Un bacione cara

    RispondiElimina
  36. Chiara vale per tutti in effetti.
    Benvenuta in questo spazio!

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  37. Ibadeth io che sono una curiosona nata sono attratta dalle persone complicate, salvo poi scappare a gambe levate se si tratta di psicolabili.
    Ma le maschere le indossano un pò tutti, sta a noi fare attenzione.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  38. Cara signora in rosso, hai ragione l'Amore è anche rischiare.
    Io però di rischiare mi sono un pò stufata.

    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
  39. ReAnto secondo me per Amore si deve togliere la maschera, sennò che Amore è?

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  40. ReAnto io ti dò ragione perchè il tuo pensiero è corretto.

    Baci

    RispondiElimina