mercoledì 12 maggio 2010

Pensiero di oggi



Il piacere dei banchetti non si deve misurare dalle squisitezze delle portate ma dalla compagnia degli amici e dai loro discorsi.


Cicerone

44 commenti:

  1. Caspita se é giusto Kylie...
    ma secondo te...
    potrei mangiare un tozzo di pane e saliva con la persona a me più cara, magari non con Cicerone, ma con Osho avrei anche digiunato.
    Baci tesoro, e Buona giornata.
    PS ti ho dedicato una poesiola nel mio commento di oggi
    ahahahah
    Baci sparsi

    RispondiElimina
  2. infatti, l'importante è non avere un cane accanto ... io ne ho il terrore O_O
    eheheheheheh
    l'importante sarebbe pranzare in compagnia delle persone che ci sono davvero care...

    RispondiElimina
  3. quando siamo in buona compagnia si bypassa agilmente anche un pranzo/cena/spuntino non all'altezza!

    RispondiElimina
  4. Si, hai proprio ragione una sera mi sono trovata a cena con le mie due migliori amiche e una di loro ha avuto la bella idea di preparare qualcosa dai sapori orientali agrodolci con le proprie manine…non ti dico quanto era cattivo…ma siamo state bene, davvero bene e chi se ne infischia del cibo, in compenso abbiamo fatto mille risate!!

    RispondiElimina
  5. Verissimo, a me passa la voglia di mangiare accanto a persone...insopportabili...sotto ogni punto di vista.
    Il cagnetto è a suo agio a tavola ed è impeccabile.

    RispondiElimina
  6. a questo punto penso al banchetto di nozze...temo che la compagnia non sia stata piacevole per te...beh è passato! ciao ciao

    RispondiElimina
  7. Sacrosanta verità...Buona giornata cara

    RispondiElimina
  8. è giustissimo come concetto a patto di avere accanto una persona veramente speciale!

    RispondiElimina
  9. Già! E' la compagnia che decreta il successo di un incontro conviviale! Altrimenti rimane tutto nello stomaco :))

    RispondiElimina
  10. cavolo se vede che è proprio romano sto tipo ha ragione!!!!!(Battutaccia!).
    Se non stai bene in compagnia è inutile che gingilli a destra e manca, come dice lilly e dice giusto con un tozzo de pane pure se sta beneeeeeeee !!! e passa a ritirà il premiooooooooooo

    RispondiElimina
  11. Ciao,l'importante che non siano i miei cani,mangerebbero tutto loro..li conosco troppo bene!

    Scherzi a parte,sono stato in diversi villaggi turistici per le vacanze,dove normalmente si mangia ogni giorno con Persone diverse ai tavoli.
    Ebbene..mi sono sempre imbattuto in Persone squisitamente simpatiche e socievoli.
    Forse sarà il clima vacanziero che rende tutti più rilassati e disponibili,oppure ho avuto una fortuna sfacciata.
    Ciaooooooooo!

    RispondiElimina
  12. con gli amici non ci sono bisogno di banchetti ... il problema è trovare gli amici.

    ciao Kylie

    RispondiElimina
  13. eeeeh, una buona portata aiuta, eh eh eh!

    un saluto

    RispondiElimina
  14. infatti la compagnia è fondamentale per il resto io potrei anche non mangiare affatto
    ^_^ ciaooo kylie

    RispondiElimina
  15. Lilly grazie cara, verrò a trovarti per vedere che hai scritto!!

    Bacio

    RispondiElimina
  16. Pupottina o averne qualche cane con cui pranzare se non si vuol farlo da soli!

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Ruz concordo, la buona compagnia a tavola è d'obbligo in certi casi!

    Baci

    RispondiElimina
  18. Martina capita anche a me ed alcune mie amiche. S'imbastisce su una cena con quello che si ha a casa e si sta insieme!

    Baci

    RispondiElimina
  19. Stella anche a me passa la voglia con chi non mi va!

    Un abbraccio forte cara

    RispondiElimina
  20. Aliza meglio dimenticare anche le portate in quel caso.
    Non andare alla Fattoria di Caorle!

    Un bacione cara

    RispondiElimina
  21. Giardigno65 sì però stare insieme con persone spiacevoli non è mai un affare!

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Annamaria grazie cara, spero ti vada tutto bene.

    Bacio

    RispondiElimina
  23. @enio anche delle persone amiche con cui ti trovi bene, per fare due risate in spensieratezza.

    Baci

    RispondiElimina
  24. Angelo azzurro proprio così. Non sai quante volte mi è capitato!
    Pazienza.

    Un bacione cara

    RispondiElimina
  25. Marianna grazie cara, un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  26. Adamus se ci fossero i miei di cani distruggerebbero tutto nel giro di pochi secondi!
    Sono un pò maleducati a tavola.
    Il clima vacanziero aiuta...

    Baci

    RispondiElimina
  27. Calliope io di solito mangio da sola, ma sto bene anche nei pranzi con i colleghi e nelle pizze a due con qualche amica.
    Anche pochi ma buoni è importante...

    Baci

    RispondiElimina
  28. Darjo sei rispuntato?
    Bentornato!

    Un bacino

    RispondiElimina
  29. Monì io a tavola è difficile che non mangi! Se la compagnia non è buona spero sempre che almeno il cibo sia speciale!

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  30. Concordo! però il piacere del buon cibo accentua questa cosa.
    baci

    RispondiElimina
  31. http://intrighi.blogspot.com/

    questo è un mio blog spero che ti piaccia.
    Buona giornata Marianna.

    RispondiElimina
  32. Minerva su questo concordo assolutamente.
    Noi buongustaie...

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  33. Marianna verrò a curiosare anche lì.

    Un bacione

    RispondiElimina
  34. L'armadio del delitto, è proprio vero!

    Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  35. SI Si l'importante è la compagnia!

    RispondiElimina
  36. Angela assolutamente. Sennò manca il piacere di stare insieme.

    Baci

    RispondiElimina
  37. Ti è piaciuto quello che ho scritto? ...spero che continuerai a leggere INTRIGHI.
    Grazie per essere passata ....
    notte e sogni d'oro!!

    RispondiElimina
  38. Marianna sì è un blog particolare ma è ben formulato.

    Buonanotte a te cara

    RispondiElimina
  39. Micol zanzuri grazie!!

    Buona serata!

    RispondiElimina
  40. Maite grazie!

    Un abbraccio forte

    RispondiElimina