venerdì 29 ottobre 2010

Nessuno sa più come si scrive?


Decidi?

Questa locandina è emblematica.

Povera lingua italiana... povero congiuntivo...

Non ci sono parole.

23 commenti:

  1. già, se ne leggono e sentono delle belle! :O) felice WE

    RispondiElimina
  2. Già, non ci sono più parole!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  3. La lingua italiana sta andando a fondo come il paese stesso... a breve chi sa parlare e scrivere correttamente sarà un animale in via d'estinzione. E non importerà a nessuno.

    RispondiElimina
  4. un bacio cara Kylie...e il peggio non è mai morto, il brutto è che non c'è più sensibilità. Buon fine settimana

    RispondiElimina
  5. I media hanno sempre cercato di dare "risalto" alla notizia..
    Buon venerdi Kylie, tutto il giorno.^___^

    RispondiElimina
  6. ciao Kylie, spero stia bene...
    Che dire, la lingua italiana per molti é un optional..e un lusso.
    Ma chi scrive, spesso usa dei modi piuttosto emblematici anche a volte poco ortodossi per esprimere un immediato concetto, prendendo a calci grammatica e sintassi.
    Bacio, buon fine ottobre
    Lilly

    RispondiElimina
  7. da qualche parte ho letto che vogliono eliminare dal dizionario italiano alcune parole che non vengono più usate...???

    RispondiElimina
  8. Mamma mia... mi metto le mani tra i capelli sia come insegnante sia da italiana che ama la propria lingua...
    Ciao Kilye, un baciome :)

    RispondiElimina
  9. Pure a me hanno rimproverato nell'ultimo post sulla lingua italiana uffii
    singh ;(

    RispondiElimina
  10. ma l'errore l'avrà fatto il sindaco o il giornale? ahahahahah

    RispondiElimina
  11. Dante si rivolterebbe nella tomba…non solo per la lingua purtroppo…
    “Ah serva Italia di dolore ostello, nave senza nocchiero in gran tempesta, non donna di provincia ma bordello!”

    RispondiElimina
  12. in una Italia degli SMS e dei copia e incolla è il minimo che possa capitare!

    RispondiElimina
  13. Ommioddìo.
    Ma mi ricordo un'intervista a Casini, anni fa, in cui il Pierferdi disse "Spero che questa situazione non si PROTRAA a lungo..."

    RispondiElimina
  14. io correggo ad alta voce quando qualcuno sbaglia un congiuntivo alla tv... non resisto, è più forte di me!

    RispondiElimina
  15. Dico solo una cosa (e cerco di essere fine perchè non ci conosciamo): che amarezza!

    RispondiElimina
  16. al peggio non c'è mai fine, come diceva qulcuno "non ti curar di loro guarda e passa"
    uon week end un bacio.

    RispondiElimina
  17. però, se uno insistisce, prima o poi la lincua itagliana la impara...

    sappilo...

    RispondiElimina
  18. si vedono ben pochi giornalisti parlare o scrivere correttamente..
    e loro dovrebbero padroneggiarla la lingua...

    RispondiElimina
  19. Io combatto ogni giorno una crociata contro la povertà della mia lingua. Provo in tutti i modi ad insegnare qualcosa, esprimendomi bene, leggendo tantissimo e scrivendo volentieri.
    No, non si estinguerà la lingua italiana. Noi animali rari resteremo e faremo fronte a questa guerra...
    Baci da Vienna
    Minerva

    RispondiElimina
  20. Anche il mio dubbio è "ma l'errore l'avrà fatto il sindaco o il giornale?". Ciao Kylie, buon fine settimana.

    RispondiElimina
  21. Ah povero "itagliano"! XD

    Stefania di PokoStyle
    http://pokostyle85.blogspot.com/

    RispondiElimina
  22. Il congiuntivo sta al parlare, come l'armonia e l'eleganza alla musica: pare proprio si stia perdendo l'orecchio per la buona lingua italiana. L'imbarbarimento è evidente, vedasi anche il tuo post sugli accenti pronunciati dalla guida romana... ma chi le ha dato il patentino!?
    Speriamo che questa fase di decadenza possa un giorno essere "vendicata" da un nuovo rinascimento della lingua.
    Però a sentire come si esprime mia figlia, nonostante stia crescendo in una famiglia dove si parla bene (due genitori laureati, una nonna insegnante di lettere e latino al liceo), c'è da aspettare parecchio. :(

    RispondiElimina
  23. Hehehe, giuro che non l'ho fatto apposta: ho scritto il ventiduesimo commento! ;)

    RispondiElimina