lunedì 28 febbraio 2011

il secondo strafanto

Trovare un accordo fra cose di cattivo gusto: ecco il colmo dell’eleganza.

Jean Genet


Al barattolo salvadanaio si aggiungeva l'oggetto nella foto.
Trattasi di una molletta, un fermaglio magnetico, che se utilizzato emette una specie di grugnito da porcello.
Un regalo da ridere.

14 commenti:

  1. Ma il regalo è sempre della stessa peresona o di un altro amico? ...

    RispondiElimina
  2. Alligatore sempre della stessa persona. Questi 2 strafanti vanno a braccetto.

    RispondiElimina
  3. Va beh...ma se ti ha strappato una risata perdoniamo, no?

    RispondiElimina
  4. questo a me piace! è simpatico!!!

    RispondiElimina
  5. mi rimangio quello che ho scritto nel post precedente, mi sa che è lei che ha bisogno di risparmiare !!! un saluto

    RispondiElimina
  6. ... per fortuna che hai senso dell'ironia!!!!

    RispondiElimina
  7. Strafanto..ma che è lo strafanto? :D

    RispondiElimina
  8. Pereò è simpatico.Ti auguro una serena notte a presto

    RispondiElimina
  9. O Mein Gott.
    Ma lo frequenti ancora, costui?... No, tanto per dire...

    RispondiElimina
  10. bah... te la dico tutta piuttosto di un libro di Bruno Vespa...insomma c'è di peggio no??!! Ciao

    RispondiElimina
  11. io mi ricordo il regalo che fecero alla professoressa di matematica del liceo, la signorina Greco: una scatola delle scarpe piena di limoni acerbi.Stavano ad indicare la sua immaturità. Chissa' cosa avrà voluto indicarti quest'altro donatore ?

    RispondiElimina
  12. Ale dicesi strafànto in veneto una persona fuori dal comune, vestita in modo strano oppure un inutile suppellettile-oggetto. Come nel mio caso.

    RispondiElimina
  13. O_O

    sono senza parole!!!

    basta il grugnito come movente ... come sta quella che te l'ha regalato???

    RispondiElimina
  14. Questo decisamente è di pessimo gusto.

    RispondiElimina