sabato 2 aprile 2011

Inconsapevoli mangiatori di schifezze



Il pettegolezzo è come fumare sigarette e mangiare würstel: piacevole ma poco salutare.

Woody Allen


Vi devo raccontare una schifezza di cui sono venuta a conoscenza solo in settimana.

Nella mia città un'industria agroalimentare era solita (meglio descrivere la storia utilizzando il tempo verbale al passato) conservare i materiali di scarto della lavorazione della carne avicola (zampe, testa, pelle, eventuali ali spezzate o parti non commercializzabili) per consegnarli ad un'altra azienda agroalimentare.
Questa, specializzata nella lavorazione del pollame, inseriva tutto il materiale in grandi vasche contenenti un acido in grado di sciogliere ogni elemento (becco e unghie comprese) e di ridurlo in una poltiglia omogenea.
Tale rosea poltiglia costituiva poi i würstel di pollo.


E non ho altro da dire su questa faccenda (Forrest Gump dixit).



45 commenti:

  1. salut c est pour sa que les generations futur auront un handicap

    RispondiElimina
  2. Vero che non bisogna stupirsi più di nulla ma mi sa tanto di leggenda metropolitana...
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  3. Meno male che sono vegetariana, almeno nel non mangiare carne mi salvo...però chissà quali altri schifezze ingerisco...
    Bacioooo

    RispondiElimina
  4. Chissà quante schifezze ci vengono quotidianamente rifilate!

    RispondiElimina
  5. eh se venissimo a conoscenza di tutto quello che combinano le aziende penso che rimarremmo traumatizzati a vita. Il guaio è che il più delle volte queste cose che si sentono non sono leggende.
    un salutone

    RispondiElimina
  6. ottima riflessione.....in questo periodo ne sono soffocata....dai pettegolezziiiiii . grgrgrrrr

    ^__^ grazie cara amica, del tuo pensiero per me sempre, perche' passi e trovi il tempo....perdona me che invece sono incostante. ti auguro uno stupendo week

    RispondiElimina
  7. certo che leggere questo post mentre stai mangiando un wurstel di pollo.... :-(

    RispondiElimina
  8. Per fortuna sono vegetariana e da questo mi scampo,ma non oso pensare a frutta,verdura e formaggio...meglio non pensarci :(
    Buon week-end

    RispondiElimina
  9. kylie sono senza parole.... anzi, no. mi viene solo un urlo di disperazione ... pensando a tutti i wurstel che ho mangiato in vita mia ...

    RispondiElimina
  10. ho appena letto il tuo post a Kevin per recitarmelo, esattamente come l'hai scritto tu, la prossima volta che la sera avrò voglia di hot-dog ... perché le aziende agroalimentari della tua zona, magari vendono nella mia O_O e comunque tutto il mondo è paese

    RispondiElimina
  11. Ciao, Ti confesso che non sapevo questa cosa orrenda, ma ho sempre diffidato dei wurstel. Sentivo dire che erano porcherie, ora Tu hai confermato il tutto.
    Ti auguro un buon weekend.

    RispondiElimina
  12. uh mamma! vorrei dire che per fortuna mangio quelli di maiale... ma chissà che cosa c'è lì! solo che io ne vado pazza!

    RispondiElimina
  13. Temo che per lungo tempo non riuscirò a mangiare wurstel di pollo.....

    RispondiElimina
  14. Nonostante le mie origini, se c'è una cosa che mi ha sempre disgustato sono proprio i wurstel. Dalla loro forma al gusto, non sono mai riuscito a mangiarli. Ora capisco il perchè. Comunque è credibile. Nell'industria alimentare i prodotti dove fai fatica a vedere le origini, contengono spesso schifezze (pensa alle sottilette: si dice utilizzino formaggi scadenti/scaduti). L'ideale è mangiare cose prodotte e comprate vicino, a km zero, come si dice oggi. L'industria alimentare è un'industria, quindi una struttura con un principale obbiettivo: il profitto.

    RispondiElimina
  15. Queste cose mi fanno passare la voglia di mangiare la carne!!!! mamma mia... :S

    RispondiElimina
  16. quanti ne avrò mangiati ?

    BUONA DOMENICA

    RispondiElimina
  17. terrificante notizia... andrebbe denunciata ai NAS non credo si possano fare wurstel con le schifezze. Io non ne ho mai mangiati, neanche di quegli altri, figurarsi adesso che mi hai rivelato ciò...

    RispondiElimina
  18. Che schifo! Io sono abbastanza salutista ma i miei figli noooo! Aiuto.

    RispondiElimina
  19. Conosco un caso simile. Scarti avicoli che "ufficialmente" dovevano essere utilizzati, se non erro, per mangimi e che "in pratica" finivano in cibi.
    Che dire? Moooooooooolto più salutare fumare!
    Ciao
    P.S.: volevo invitarti a mangiare un paio di wurstel con patatine fritte nell'olio riciclato, ma forse devo cambiare menù...

    RispondiElimina
  20. Viene il voltastomaco solo a leggere...

    RispondiElimina
  21. Per fortuna sono vegetariana da anni e i miei acquisti li faccio solo nei negozi a Km zero della mia città e per le verdure al farmer's market del sabato mattina (banco biologico).

    La notizia è comunque stata riferita da un ex dipendente della prima azienda ora in pensione.

    Purtroppo di ogni alimento non si butta mai via nulla... tutto può essere utilizzato.

    RispondiElimina
  22. Arrghhh!E pensare che erano i miei preferiti! Ma sospettavo che ci fosse qualche cosa sotto perche' mi facevano sempre venire bruciore di stomaco. Grazie di aver diffuso questa notizia, te ne sono grata, mi hai tutelato la salute! :)

    RispondiElimina
  23. per quanto disgustata dalla cosa, non ne sono affatto stupita. prima di tutto perchè (almeno io e gente che conosco) sapevo che i wurstel non erano altro che scarti..secondo poi perchè ne ho visto e sentito talmente tante che oggi veramente molto poco riuscirebbe a stupirmi. (purtroppo) parti sempre dall'idea che l'uomo è davvero capace di tutto.

    suerte.

    RispondiElimina
  24. ciao Kylie
    io ci sto ancora rimuginando sopra... non mangerò più schifezze. prometto!!!

    eheheheh

    RispondiElimina
  25. Ogni tanto la realtà supera di gran lunga la fantasia... L'hanno detto e ripetuto in molti, ma purtroppo è una triste verità che ripropone sempre nuove pieghe...
    Baci e brividi

    RispondiElimina
  26. ciao Kylie... ti è arrivata la mia e-mail?

    RispondiElimina
  27. Bussola l'ho vista solo che ho pochissimo tempo in questi giorni e addirittura sarò a Roma giovedì e venerdì.

    Baci

    RispondiElimina
  28. wurstel di farro: io mangio solo quelli!

    RispondiElimina
  29. Che dire ?

    Pensa che anche sulla Nutella, la santissima Nutella, si potrebbero dire certe cose !

    Ma chissenefrega !Tanto di qualcosa si deve pur morire !

    RispondiElimina
  30. Concordo con te, Kykie aggiungerei per la cronaca l'aggiunta di "frattaglie" di scarto con basso contenuto di collagene, per aumentare il peso, il sale piu è presente piu il prodotto e scadente,polifosfati nitriti e nitrati da urlo, insomma una delizia del palato per i nostri figli che ne vanno spesso matti
    Buon mercoledi'
    un abbraccio

    RispondiElimina
  31. non leggo tutto sennò non mangio più neanche questo e gia tendo a scomparire è!!!!!

    RispondiElimina
  32. Ciaoo buone informazioni . Io è che ne mangio molto di wurstel. perchè ne ho sempre sentito parlare male , Ma adesso ne sono più che mai convinta .
    CIAO E BUONA SERATA LINA

    RispondiElimina
  33. non lo sapevi?
    un amico di mio padre, molti anni fa, ha visitato una di quelle aziende dove li fanno. Da allora non mangia più wurstel... e non beve succhi di frutta... quelli con purea di frutta... a te lascio immaginarte il perchè =)

    RispondiElimina
  34. Sono sempre perplesso su cosa sia meglio,se sia meglio venirle a sapere queste cose o far finta di niente. In fondo è tutto (o quasi) uno schifo ciò che mangiamo.

    RispondiElimina
  35. Bleah. No, non penso sia una leggenda metropolitana. Sapessi come fanno la mortadella... e a me piace pure!

    RispondiElimina
  36. ...ora mi spiego perchè le vipers, nonostante siano a dieta perennemente..rimangono grasse. :) un abbraccio cara :))

    RispondiElimina
  37. Wurstel & affini di contenuto poco "decifrabile" sono da tempo banditi dal mio frigo. Comunque grazie per l'informazione ;-)

    RispondiElimina
  38. Rainwoman sui succhi di frutta avevo già delle remore perchè una mia collega ha in gioventù lavorato alla raccolta della frutta e ha visto quali prodotti erano destinati ai succhi.
    Meglio lasciar perdere.

    RispondiElimina
  39. non sono vegetariana, ma la carne la preferisco ancora sotto forma di bistecche anche se a volte...
    ma quante calorie avranno becchi e zampe? :-)

    RispondiElimina