venerdì 2 settembre 2011

Post malinconico


Qualcuno mi può spiegare perché si ammalano gravemente sempre le persone migliori?

E perché tante teste di c.... che ci sono in giro non si ammalano mai?

30 commenti:

  1. la gramegna è l'erba più resistente!

    RispondiElimina
  2. Sai quante volte me lo domando... A volte credo che la cattiveria e la stronzaggine siano l'elisir di lunga vita :-(

    RispondiElimina
  3. Approvo quel che ha scritto Giulio, un abbraccio cara

    RispondiElimina
  4. condivido quel che hai scritto ma non so dare una risposta..me lo chiedo anch'io con tutte le volte che ho saputo o che un fatto del genere mi ha colpita da vicino o da molto vicino.
    Un forte abbraccio e a presto...Sibilla

    RispondiElimina
  5. Anch'io quoto Giulio.
    Quel tipo che scioglieva i bambini nell'acido gode di ottima salute per esempio...

    RispondiElimina
  6. credo sia un'impressione, di fatto ci ammaliamo tutti prima o poi... è che (secondo me) alle persone buone è facile voler bene e ci dispiace perderle. E' sempre triste verificare che la vita ha una fine. Ti abbraccio

    RispondiElimina
  7. non lo so, ma è una cosa davvero comune vedere delle brave persone ammalarsi e addirittura morire e delle emerite teste di cazzo (scusa il termine!) che campano fino a 100 in salute!

    RispondiElimina
  8. sono interrogativi che ahimè ci poniamo in molti ... oggi ho un funerale... non ne parliamo...

    RispondiElimina
  9. Capisco il tuo sfogo, kylie.

    Si ammalano anche i cattivi...solo che non li conosciamo.

    RispondiElimina
  10. in questi giorni ho saputo in bambino dolcissimo che conosco a cui gli hanno diagnosticato un grave male.... se penso al fatto che sia così giovane e così dolce.... veramente penso che sia un'ingiustizia inaudita

    RispondiElimina
  11. De Mattei il vicedirettore del CNR, dice che chi è colpito dalle disgrazie lo deve alla bontà di Dio.
    Cristiana

    RispondiElimina
  12. perchè il mondo è tutt'altro che perfetto... purtroppo è così... l'unica cosa che si può aggiungere è un in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  13. Ognuno di noi è trafitto da un raggio di sole, ognuno di noi ha la consapevolezza della vita terrena e se ci lascia per trovare le margherite dalle radici, sa che comunque vada ha avuto in cuor suo il nostro grande immenso indimenticabile sorriso. Il resto quelli dai vuoti a perdere, li lascio al vento perche non meritano neppur respiro.

    Maurizio

    RispondiElimina
  14. Credo anch'io sia solo un'impressione data dall'affetto o la stima che abbiamo verso le persone buone... ma anche l'erba cattiva (al contrario del detto) muore.

    RispondiElimina
  15. credo che sia per rendere ancora migliori ai nostri occhi queste persone

    RispondiElimina
  16. Anch'io tante volte me lo chiedo e ancora non trovo risposte.Saluti a presto

    RispondiElimina
  17. E' vero...Succede sempre così...piacerebbe anche a me sapere perchè...

    RispondiElimina
  18. non c'è purtroppo una ragione, ti abbraccio

    http://nonsidicepiacere.blogspot.com/

    RispondiElimina
  19. Sono d'accordo con nonno enio ... l'erba cattiva è la più resistente

    RispondiElimina
  20. Non lo so neanche io, ma credimi che me lo chiedo da troppo tempo.

    RispondiElimina
  21. non c'é una ragione. Sarebbe come chiedere perché muore un bimbo invece di un anziano. non c'é una risposta.
    Ahimé!

    RispondiElimina
  22. Domanda che mi sono posta molte volte.... Non c'è risposta, o per lo meno noi esseri umani non la sappiamo. Me lo sono chiesta davanti all'urna con le ceneri di E., 26 anni ancora da compiere...

    RispondiElimina
  23. Un anno fa è morto un ragazzo che conoscevo. Aveva 25 anni. Si era appena laureato in filosofia. Era membro attivo all'interno della parrocchia del suo paese. Faceva l'animatore ai bambini e agli adolescenti da una vita. Era amato e rispettato. Faceva volontariato. Un giorno mentre era in giro con la sua bicicletta ha fatto un frontale con un camion su una curva. Un paese intero sta ancora piangendo. E non sai quante volte mi sono chiesta il perché... perché una persona così intelligente, buona e brava è morta in un modo così atroce? perché non poteva esserci un assassino su quella bici? L'unico pensiero che mi fa andare avanti è che una morte così assurda può provocare solo una cosa positiva: le persone che piangono per lui si sono unite più che mai. La famiglia non ha perso la fede ma al contrario!! ora credono ancora di più e non so come facciano. Hanno addirittura scritto un libro raccogliendo le poesie e le avventure di quel giovane sfortunato. Ad aprile c'è stata la messa in suo ricordo... è già passato più di un anno.... almeno 200 persone erano presenti... Perché è capitata a lui quella tragedia??? Non poteva capitare ad un delinquente??? Quante domande si affollano nella mia mente... Forse ai buoni succedono cose brutte per far capire ancora di più al mondo la loro bontà... però... non mi sembra una scusa decente... Mah... Scusa per lo sfogo Kylie ma quando ho letto le tue parole mi è venuto spontaneo scriverti queste cose...

    RispondiElimina
  24. Mi accodo al commento di Giulio.
    Forse più che prendere le vitamine, conviene diventare str...

    RispondiElimina
  25. come si dice nella mia regione: l'erba tinta un mori mai.
    la cosa più triste è il fatto che invece le persone che meritano se ne vanno troppo presto, perchè se restassero almeno entrambe le categorie forse sarebbe meno tragico.
    M.

    RispondiElimina
  26. Non c'è una ragione, perché credo siamo governati in larga parte dal caso. Non bisogna aspettarsi la giustizia a questo mondo. Se così fosse, alle persone malefiche verrebbero tutti i morbi di questo mondo, e invece pare che a loro non capiti mai nulla, che le disgrazie succedano solo alle persone perbene.
    Suppongo che anche alle persone negative capiti qualcosa di male, ogni tanto; ma, come ripeto, non bisogna credere che ci sia giustizia a questo mondo né che il fulmine nopn possa cadere due volte nello stesso posto. Purtroppo, cade dove gli pare...

    RispondiElimina
  27. un abbraccio anche da parte mia, altro non so...

    RispondiElimina
  28. Vorrei tanto poterti rispondere, ma non so cosa dirti. Anche per me non è un periodo floreo. Ti abbraccio

    RispondiElimina