lunedì 7 novembre 2011

La pasticceria non fa per me...


È un cattivo cuoco quello che non sa leccarsi le dita.

William Shakespeare


Ho miseramente fallito l'obiettivo di preparare una cheesecake!
Eppure era una ricetta facile facile, di quelle con poche ingredienti che piacciono tanto a me.
Poveri i miei ospiti! Costretti a dire che era buona per cortesia.
Oltre al tiramisù, al salame al cioccolato con panna montata a parte e a qualche dolce al cucchiaio mi sembra di non riuscire ad andare.
Che tristezza!

Foto: vecchio fallimento consistente in bignè crema e cioccolato

35 commenti:

  1. ma daiii non ci credo!! sicuramente è colpa della ricetta! :) se vuoi te ne mando qualcuna delle mie per email!! ^^

    RispondiElimina
  2. Mai lamentarsi di un tiramisù! E' una delle cose per cui vale la pena di vivere!

    RispondiElimina
  3. Concordo con Lucia, forse è la ricetta. Ma dici che non era buona di gusto? O forse era la consistenza?
    Che poi sembra facile, ma in realtà per farla veramente bene ci vuole un po' di pazienza...anche a me non viene ancora perfetta! :)

    RispondiElimina
  4. ok è giunto il momento di fare merenda :P

    RispondiElimina
  5. Non abbarterti...Come hanno già detto forse era la ricetta...Riprova con un'altra...Io pensavo d'essere incapace in cucina ma quando mi sono ritrovata a doverlo fare per forza mi sono scoperta una discreta cuochina...

    RispondiElimina
  6. Pratica, pratica...
    Su forza, prepara, sforna e inviami i tuoi preparati per un mio giudizio... :))

    RispondiElimina
  7. io i dolci me li devo dimenticare, ieri ho misurato la glicemia alle 17 ed era 125... brrrrrrrrr

    RispondiElimina
  8. banalità delle banalità: "sbagliando s'impara" :D ah ah ah

    scherzi a parte, riprovaci!

    RispondiElimina
  9. Correre subito in pasticceria e comprarsi qualcosa di buono di consolazione!
    Il premio ci vuole: l'impegno c'è stato!

    RispondiElimina
  10. A me sembra invitante! non sto scherzando.. dico davvero!
    Comunque io di Cheese cake ne ho provati almeno 5 o 6 prima di farne uno decente!
    La prossima andrà meglio!
    A presto...Sibilla

    RispondiElimina
  11. E' vero che anche l'occhio vuole la sua parte, ma il gusto...
    Oddio!! Il gusto!!! se è buona chi s'importa dell'aspetto!!!!!
    E i tuoi bignè io me li mangerei!!!! Sìsì...
    Baci
    Giulia

    RispondiElimina
  12. Su su, ti posso assicurare che io sono molto peggio di te (nonostante mamma, zia e nonna napoletane che sanno preparare alla perfezione pranzi di 20 portate)!
    I miei tentativi culinari finiscono sempre per risolversi in un piccolo falò (e non sempre di ciò che stavo tentando di preparare)o con la perdita irrecuperabile di qualche elettrodomestico....
    Che ci vuoi fare, nessuno è perfetto, avremo altre qualità! ;)
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.com

    RispondiElimina
  13. Dai che basta far pratica, magari cominciando dalle cose più semplici, non so, una fetta di pane con la nutella... :-)

    RispondiElimina
  14. non ci credo, in ogni caso non ti arrendere, scherzi...ci vuole il dolce per finire in bellezza, cambia ricetta. L'ultimo mio "fallimento", una bavarese che è franata, sarà il prossimo dolce che farò non mi voglio arrendere. Ciao

    RispondiElimina
  15. il salame di cioccolato è un dolce che straamo... già con quello a me conquisteresti!

    RispondiElimina
  16. Difficile la cheesecake, a me non è riuscita, ed ho abbandonato il progetto. Comincia con qualcosa di più semplice, muffins, macarones, o quelle belle torte a tre strati con la base di "torta margherita"!
    Che acquolina, io sono a dieta e mi viene impedito l'utilizzo dell'impastatrice...

    RispondiElimina
  17. Ma magari la cheesecake era solo brutta... qualcuno è stato male?

    RispondiElimina
  18. ma quella in foto è la cheese cake? mi sembrano profiteroles (ma come si scrive??) molto invitanti... a me basta che ci sia crema o panna e ti faccio subito i complimenti :)

    RispondiElimina
  19. decisamente i dolci non sono il mio forte quindi non posso consigliarti nessuna ricetta! in fondo quello che conta è la buona compagnia!!! un saluto

    RispondiElimina
  20. Io non so neanche fare il cheesecake, non sono proprio brava in queste cose.
    Una volta ho provato a fare la torta margherita...un disastro!

    RispondiElimina
  21. I dolci non sono la mia specialità, lunica cosa che faccio sono i biscottini con la crema di nocciole :-)...Però devi applicarti, per ora sei rimandata alla prova di appello ;-)

    RispondiElimina
  22. va beh, il dolce lo portano gli ospiti!

    RispondiElimina
  23. la foto ispira parecchio, riprova, forse devi solo perfezionare la tecnica ;)

    RispondiElimina
  24. Cercalo su google quello di leda intorta. Facile e ottimo!

    RispondiElimina
  25. cara kylie, anch'io sono negata, pensa che sbaglio anche i budini confezionati...però sono forte con le pizze, faccio certi impasti...buonissimi!!

    RispondiElimina
  26. Era anche la prima volta che provavi e dunque la prossima volta sarà migliore.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  27. a volte conta il sapore...
    l'estetica di un piatto è questione di pratica e di trucchi del mestiere...
    non ti preoccupare troppo... saprai fare benissimo altre cose...

    ^_______^

    RispondiElimina
  28. Si infatti!! Non ti scoraggiare!!! La foto ispira moltissimo, ma se non sei soddisfatti del risultato devi solo riprovare e ce la farai! E poi... Hai noi come "assaggiatori", quando vuoi ;)

    RispondiElimina
  29. Sono convinto che, di fronte al tuo splendore, i tuoi ospiti si sarebbero mangiati qualsiasi cosa senza accorgersene.
    P.S.: comunque concordo con Giulio. Magari iniziare da qualcosa di semplice, tipo fetta di pane con nutella (o solo nutella...).

    RispondiElimina
  30. I dolci sono difficili da realizzare perché al contrario delle cose salate bisogna essere davvero fedeli alla ricetta e non sgarrare mai con le quantità... :/ è tutta questione di fiducia! non mollare e vedrai che prima o poi ci riuscirai... ;)

    RispondiElimina
  31. Qualsiasi tua preparazione in cucina cara Lylie contiene tutta l'attenzione e l'amore per far di un dolce un'opera prima di bontà e se poi solo una modesta cosa non va, tutto diventa sublime..
    Spero mi inviterai per darti una mano nella preparazione dei dolci, pensa ad un tiramisu' all'arancia...
    Il mio abbraccio
    Maurizio

    RispondiElimina
  32. Non abbatterti e insisti!!! ;D

    RispondiElimina
  33. Io ti consiglierei di buttarti sulle classiche torte quelle da tagliare, i dolci troppo 'morbidi' nascondono sempre insidie ;)

    RispondiElimina