mercoledì 14 dicembre 2011

Di curanderi e altri rimedi...


Ieri sera ho appreso una novità in tema di cure casarecce e non ortodosse.
Una compagna di yoga ci ha rivelato che sta curando una dolorosa verruca sotto il piede con il dentifricio. Non però un dentifricio qualunque, ma l'AZ 15, da utilizzare come unguento più volte al giorno.
Sembra che "la cura", iniziata da una settimana, stia funzionando davvero.
A me questo rimedio era completamente oscuro!

Uno che ho sperimentato più volte è invece quello dell'olio d'oliva per curare l'orzaiolo. Il termine più esatto è "farlo sparire".
La procedura consiste nell'aprire la bottiglia dell'olio d'oliva e guardarci dentro tramite l'occhio infestato (che deve solo avvicinarsi all'imboccatura). Tutto questo al mattino, preferibilmente appena svegli.
Da dove salti fuori questo rimedio non lo so, però dalle mie parti è molto diffuso.

Conoscete qualche altra stranezza da curanderi?

Foto: viaggio a Roma 2010

24 commenti:

  1. Buongiorno Kylie!!!
    Il rimedio dell'olio è molto conosciuto, ma io non l'ho mai provato. Qui per l'orzaiolo usa farsi segnare per tre volte sull'occhio una croce da una donna che abbia avuto tre figli. Deve usare la fede (solo con questo anello funziona).
    Siccome soffro di orzaiolo ci ho provato, ma non mi ha mai funzionato!!!
    Buona giornata, baci :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Kylie il dentrificio io lo uso per qualche brufoletto che spunta ogni tanto.. ciao cara :)

    RispondiElimina
  3. preferisco la medicina tradizionale :P

    RispondiElimina
  4. Concordo con DonaFlor il rimedio dell'olio è molto conosciuto, ma non funzione sempre... Preferisco far sparire il mostro con creme tradizionali. Invece potrei proporti il rimedio per far sparire i porri . Secondo la tradizione della mia arcaica famiglia di streghe basta lasciare una moneta vicino ad una fonte d'acqua e se qualcuno la prende in automatico gli attacchi il porro malefico.. !

    RispondiElimina
  5. A me hanno detto di mettere sui brufoli un dentifricio all amenta molto forte. Ci ho provato e in effetti funziona!!!

    RispondiElimina
  6. potrei chiedere a mia madre: lei è sempre al corrente dei nuovi rimedi di medicina alternativa!!!

    RispondiElimina
  7. no, no!! per l'orzaiolo ci vuole la ricotta. Ricotta fresca messa in una garza e usata come impacco per tutta la notte. Poi per la borsite alle ginocchia fare una polentina fredda con l'argilla e tenerlo tutta la notte. Per avere bei capelli, soprattutto se tinti e stanchi, fare un impacco con l'olio d'oliva. Mettere in testa una cuffia da doccia e dormirci tutta la notte, se ci riusciamo. Ultimo per i capelli, fare un impacco con la nostra urina, si garantito funziona, se sono sfibrati, dicono che l'ideale sarebbe berla...ma questo mi sembra proprio troppo. Baci

    RispondiElimina
  8. sono estremamente ignorante in materia... :/ quindi mi affido alle cure tradizionali! :P

    RispondiElimina
  9. Io non conoscevo il rimedio dell'olio.
    Da piccola, però, quando capitava di avere l'orzaiolo, mi ricordo che mio nonno mi sfregava la sua fede nella parte inferiore dell'occhio.
    Non ricordo però se fosse un rimedio efficace.

    RispondiElimina
  10. Non so, forse la convinzione che possano far bene espedienti diversi nati dalle elementari esigenze di cura di un tempo possano dar quell'effetto placebo che poi curano davvero puo essere ma non ne ho certezza.Non c'e una domanda di riserva?
    Un bacio
    Maurizio

    RispondiElimina
  11. Mio Dio, quante stranezze, però molte funzionano e hanno un fondo di verità, una motivazione scientifica che magari non conosciamo. Il dentifricio è diffusissimo per varie cose, ad esempio per le scottature e i brufoletti; per l'orzaiolo ho sempre fatto impacchi con la camomilla; per il raffreddore funziona il vino caldo; per il mal di testa vari riti "scaccia malocchio", tipo la dispersione di alcune gocce di olio in un piatto pieno d'acqua; per rendere lucenti i capelli (ed eliminare i pidocchi), vanno risciacquati con aceto caldo. Funziona, ma poi sai che odorino!?.....
    Ciao da Titti
    www.tittig.blogspot.com
    TIRA E .... molla

    RispondiElimina
  12. mia nonna per le verruche mi applicava il "latte" di alcune radici di cui però non so il nome... ed era riuscita là dove avevo i rimedi tradizionali non erano riusciti!

    RispondiElimina
  13. Cerco di evitare i farmaci ma se ho qualcosa che non va uso la medicina tradizionale!

    RispondiElimina
  14. La lattuga tiepida in bocca per curare arrossamenti la patata a fette sulla fronte per il mal di
    testa:-))Baci cara, ne conosco diversi, che si tramandano di generazione in generazione a Napoli, ora li ho diffusi a Torino:-).Buona giornata.

    RispondiElimina
  15. masticare l'aglio crudo per il dolore dei denti.... allontanerei chi ti sta vicino ma anche il dolore.... e quello dei denti è terrificante.....

    e anche la patata per le scottature.... una fettina e il dolore passa

    RispondiElimina
  16. sono mooooolto scettica sul rimedio dentifricio. Mi farai sapere. Una volta, l'unica volta per fortuna, mi è venuto un herpes alla bocca. Mi hanno suggerito di metterci il dentifricio e...indovina?
    Ho fatto un'infezione da curare con l'antibiotico!

    RispondiElimina
  17. Io mi affido a voi, non conosco rimedi alla buona...

    RispondiElimina
  18. Io so solo che il limone schiarisce la pelle (cosa per me del tutto inutile, visto che il mio colore già di suo dà sul cadaverico) e che l'uovo fa bene ai capelli, ma non ho mai provato nessun rimedio naturale.
    Il rimedio dell'olio sarà indubbiametne efficace, ma non me lo spiego proprio... post interesante!^^
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.com

    RispondiElimina
  19. Tutto bene, grazie... l'ispirazione non c'è :D

    ps. non conosco "rimedi della nonna".

    RispondiElimina
  20. Ciao Kylie.
    Quand'ero piccola, parlo di trent'anni fa, mi sono rotta un braccio cadendo dalla bici. Mia nonna,( non sapevamo ancora fosse una frattura) mi ha curato con degli impacchi di albume d'uovo e fasciature strette. Buone intenzioni ma scarsi risultati!

    RispondiElimina
  21. Mamma mia quante cose buffe ho letto nei vari commenti...ne aggiungo due: il dentifricio sull'herpes delle labbra; gettare due chicchi di riso alle spalle, sulla terra, per far sparire le verruche. Quanto ho riso quando c'ho provato: ho preso in pieno le colonnine della terrazza, che sia per questo che non sono passate?

    RispondiElimina
  22. è strano sia il rimedio dell'az15 sia quello dell'olio.
    a Kevin che anni fa aveva spesso l'orzaiolo da stress venica consigliato di strofinare l'occio con un anello d'oro, preferibilmente la fede nuziale ma eravamo ancora fidanzati. gli prestavo l'anello di fidanzamento e l'orzaiolo il giorno dopo era sparito... ma ricompariva... infatti le amiche mi prendevano in giro dicendo che aveva l'occhio lungo e quello era il segno del suo peccato...

    RispondiElimina
  23. p.s. io per le verruche uso la pomata gentamicina, ma l'AZ15 costa sicuramente meno.... ahahahah

    RispondiElimina