giovedì 1 dicembre 2011

Visite difficili per me


Non sono proprio fatta per sopportare i bambini, neppure quelli degli altri.
Ieri sono stata a trovare un'amica che non vedevo da tempo e ho resistito poco più di un'ora. La figlia di 2 anni è stata tremenda. Pianti e strepiti per capricci. Tutto questo perché, secondo la mia amica, le nostre attenzioni non erano dedicate a lei.
Con la mia amica le chiacchiere sono state continuamente interrotte, senza contare le volte in cui si è dovuta allontanare per dedicarsi alla figlia; ha persino "stracotto" il caffè.
Una visita difficile davvero.
Anticipo i vostri commenti: sì lo so, sono un mostro.

74 commenti:

  1. Ho un'amica che ha un figlio di un anno e mezzo che io adoro.. A volte però le cose non sono sempre così facili..Ci piacerebbe uscire di più e magari per un pomeriggio intero ma purtroppo non possiamo perchè il mio caro nipotino acquisito ha i suoi orari per dormire, per mangiare per giocare ecc.
    Spesso capita che tra un gioco e l'altro con Mario parliamo di cose serie ma non approfondiamo mai veramente perchè il frugoletto è sempre in mezzo (nel senso positivo). Non è facile sotto stare agli orari e ai desideri di un bambino. O ti adegui o aspetti che cresca!;)
    A parte gli scherzi.. spero che la situazione migliori!
    A presto..Sibilla

    RispondiElimina
  2. no, non sei un mostro, assolutamente no, ma la figlia della tua amica è molto piccola e non può ancora capire; il problema è quando a fare così sono bambini molto più grandi...

    RispondiElimina
  3. non è che sei un mostro, ma avere a che farei coi bimbi è difficile!

    RispondiElimina
  4. I bimbi piccoli danno poche soddisfazioni, genitori a parte, quindi sei più che giustificata.
    Buondì
    Cristiana

    RispondiElimina
  5. Avere a che fare con i bimbi è difficile... Ho lavorato per sei mesi in un engozio di abbigliamento per bimbi, e domani ricomincio per un anno: a volte sono tenerissimi, a volte mi passa la voglia di diventare mamma, un giorno. La cosa che noto, è che spesso sono i genitori a non sper cosa fare: la linea decisa, però, è quella che funziona al novanta per cento; il bimbo smette di fare i capricci e capisce cosa può o non può fare. Insieme alla coerenza, l'insegnamento del rispetto dell'altro è fondamentale... ma, ovviamente, io non sono ancora mamma.

    RispondiElimina
  6. sei un mostro! ah ah ah, scherzo...

    è vero non è affatto semplice stare a contatto con i bimbi, ma ci sono anche momenti bellissimi

    poi credo dipenda anche dal "tipo di bambino"

    RispondiElimina
  7. Se è così... anch'io con gli anni sono diventato 'mostro'!?!
    Che dici, andremo all'infermo per questo?
    Comincio a prenotare il posto?? :-D

    RispondiElimina
  8. Credo che con il concetto di maggior libertà ai bambini (cosa giusta se in maniera comunque misurata)si dimentichi in fretta che una certa educazione va comunque impartita. E che non si tratta di dittatura genitoriale ma di offrire ai propri bimbi il metodo giusto per relazionarsi con il mondo che li circonda. Non ho figli e immagino quanto sia impegnativo passare dal dire al fare...
    Anch'io come te ho una grande amica che adoro con due figli a carico di cui uno con un grave ritardo. Ovviamente adoro anche loro e quindi me li godo così, con interminabili "non" chiacchiere, caffè bruciati e urla per tutta la mia visita.

    Nonostante sia ogni tanto davvero snervante, sul piatto della bilancia il loro affetto per me pesa MOLTO di più della pazienza necessaria per vivermeli.

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  9. Il vero problema è il fatto che i genitori viziano troppo i figli e loro di conseguenza ne approfittano...

    Ciao Barbablù! :)

    RispondiElimina
  10. ma che scherzi? io, molto spesso, non sopporto le mie!!!

    RispondiElimina
  11. io pure sono come te, ho anche un fratello di 4 anni che parla e interrompe sempre le conversazioni perchè vuole attenzioni, io odio quando succede! e nessuno gli dice niente, io non ho voce in capitolo ovviamente. se mai avrò figli so assolutamente come non voglio che diventino!

    RispondiElimina
  12. ma che mostro? tutti i bambini che si comportano così sono irritanti tranne che per i genitori ;)

    RispondiElimina
  13. Daniele, il figlio di Nora, quando noi amiche andavamo a trovarla (LE VISITE ERANO FREQUENTI E PROLUNGATE) ci sputava addosso...perciò tutto normale cara Kylie a ognuno il suo ruolo. Noi non ci facevamo smuovere dai suoi strepiti (ciaccole, caffè e ssst.!! sigarette) e lui usava le sue armi. Adesso ne ridiamo assieme, baci

    RispondiElimina
  14. ti dico solo questo...o meglio ti rispondo con un post che hai lasciato tu stessa...

    L’egoismo è sempre stata la peste della società e quando è stato maggiore, tanto peggiore è stata la condizione della società.




    Giacomo Leopardi


    con questo non dico che il tuo era egoismo ....ma d'altronde non sei andata a bere un caffe tu e lei in un bar ..ma l'hai bevuto a casa sua dove non eravate sole ma in compagnia ....eravate in tre ....scusa l'intrusione ..dolce serata ...

    RispondiElimina
  15. allora siamo in 2 mostri. io non li tollero... soprattutto quelli di oggi giorni viziati e capricciosi!

    RispondiElimina
  16. Hai avuto il coraggio di confessare una cosa che poteva metterti in cattiva luce, quindi sei l'esatto contrario di un mostro.
    Sei una bella persona, con qualche difetto come ne abbiamo tutti.

    RispondiElimina
  17. Non sei per niente un mostro, certi ragazzini farebbero predere la pazienza a chiunque, io me ne sarei andata alla svelta fingendo un impegno! ;P
    Cmq resto del parere che la colpa sia dei genitori, un comportamento del genere i miei non lo avrebbero mai tollerato nè consentito!
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.com

    RispondiElimina
  18. ma quale mostro!!! ;) figuriamoci... non abbiamo tutte l'istinto materno che ci spinge ad adorare i bambini incondizionatamente.. :P ci sono tante persone che stanno benissimo anche senza figli! Io non so se mai ne avrò uno... per ora so che avere bambini comporta tante responsabilità, e già quando faccio da baby sitter ai miei nipoti mi viene da piangere! XD però mi basta un loro piccolo sorriso e mi si scioglie il cuore... Quando fai visita alla tua amica fai buon viso a cattivo gioco... tanto prima o poi la bimba crescerà e sarà meno fastidiosa... si spera! XD

    RispondiElimina
  19. Ma no, perchè un mostro, effettivamente la maternità è tosta e si corre il rischio di dimenticarsi di se stesse e dei piccoli piaceri di cui abbiamo comunque bisogno per mantenere un equilibrio personale. E fattelo dire da una che di figlie ne ha tre e che a volte si alza in piena notte solo per assaporare il silenzio della casa...

    RispondiElimina
  20. a me invece i bimbi piacciono molto a quell'età... invece mi piacciono molto meno nei primi mesi!

    RispondiElimina
  21. Meno male che i bambini sono cosi vispi, meglio cosi che ..meglio cosi.
    Ciao Kylie dolce serata
    Bacio
    Maurizio

    RispondiElimina
  22. bambini... :S
    io se non ridono li cacnello completamente dall'arredamento del posto in cui mi trovo...
    quanto cinismo...

    RispondiElimina
  23. no sei una persona normale e la figli della tua amica che forse era troppo "esuberante"

    RispondiElimina
  24. In effetti a due anni è piccino, però credo che se la mamma avesse parlato in modo fermo, avrebbe capito di non disturbare.

    RispondiElimina
  25. Certo che sei un mostro ... però consolati, lo siamo un pò tutti. Il punto è che una bambina di 2 anni (e per di più, da quello che capisco, la prima) per definizione è abituata a stare al centro dell'attenzione e non può capire (ha 2 anni) perchè all'improvviso non è più così.

    Ne riparliamo quando anche tu avrai 3 o 4 figli! :-)

    RispondiElimina
  26. Bisogna impartire regole e farle rispettare fin dai primi mesi d'età, a mio avviso.

    RispondiElimina
  27. probabilmente è una bimba viziata.... il che la porterà anche ad avere problematiche nella fase adulta....per quanto difficile un genitore dovrebbe imparare a dare dei no....per il bene del figlio

    RispondiElimina
  28. e io mi chiedo, dato che di bimbi ne vedo a decine ogni giorno: come mai alcuni si buttano per terra strepitando e urlando per capricci, mentre altri stanno educatamente vicino ai genitori senza distruggere tutto quello che gli capita a tiro? sarà questione di EDUCAZIONE?? questa parola sconosciuta a molti genitori...(non fraintendere, non parlo della tua amica che neanche conosco). un salutone cara

    RispondiElimina
  29. Non sono ancora una mamma..ma spero un giorno di esserlo e di avere tutta la forza per sopporatre tutto :) passa da me,lascia un commento...

    WWW.PSICOLOGICAMENTEINRETE.BLOGSPOT.COM

    RispondiElimina
  30. Purtroppo molte volte la colpa dei genitori che viziano i figli. Io come papà cerco di dare alcune regole e soprattutto il rispetto verso gli altri.
    Salutoni a presto.

    RispondiElimina
  31. Non sei un mostro,mi viene da pensare che la bimba sia parecchio viziata.E tu lo sai,parlo da mamma.Dai però qualche coccola al nipotino la farai! Il mio ha 3 anni e mezzo ed è dolcissimo....peccato che poi crescono e si trasformano in adolescenti ribelli :-( ciao un bacione

    RispondiElimina
  32. Quando la nostra vita si svolge prevalentemente fra adulti, è difficile avere quell'abbondante pazienza utile per sopportare loro, i veri mostri. Io lavoro con le piccole pesti da una vita, però, ti assicuro, che stare con loro è un po' come curare i fiori del giardino: li coltivi, li cresci, li curi e non pensi ai problemi.....

    RispondiElimina
  33. Il mostro è la bambina se strepitava e tirava calci :)
    Salta sul mio blog se hai voglia, male che va vinci un libro :)

    Potete partecipare tutti, un abbraccio, Sara!

    RispondiElimina
  34. Macchè mostro!? Scherzi!
    I bambini son tutti belli e buoni, ma alcuni sono dei veri scocciatori. Magari vado controcorrente ma penso che la colpa sia dei genitori. Devono insegnare da piccoli come ci si comporta in casa e fuori e quando ci sono gli ospiti.
    Un bacione carissima!

    RispondiElimina
  35. Ma perchè si è mostri se si è semplicemente, puramente, umilmente SINCERI???

    RispondiElimina
  36. Sibilla difficile adeguarsi. Preferisco evitare piuttosto. La mia amica penso capisca.

    Un bacio

    RispondiElimina
  37. Hob03 mio fratello è stato un po' rompiscatole da piccolo, ma non a questi livelli! Mia mamma lo avrebbe rimesso al suo posto subito!

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  38. Isabel e Cristiana2011 grazie per la comprensione!

    Un bacione

    RispondiElimina
  39. Kiaretta185 sono contenta per il nuovo lavoro!

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  40. Darjo quella bambina è terribile! Ti sfinisce dopo pochi minuti...

    Un bacio grande

    RispondiElimina
  41. Chit prenota pure un posto anche per me!

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  42. Artistichousewife nel tuo caso c'è uno scambio almeno, nel mio nessuno. Questa mia amica la vedo una volta ogni 2 mesi e mi pesa il fatto che il poco tempo che trascorriamo insieme non sia proficuo.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  43. jocker sottoscrivo le tue parole!

    Bacio

    RispondiElimina
  44. economistapercaso allora sono in buona compagnia!

    Un bacione

    RispondiElimina
  45. Lucia io a mio fratello che ha 8 anni meno di me dicevo di tutto! Ed è cresciuto educato educato...

    Baci e insisti!

    RispondiElimina
  46. Queen B hai perfettamente ragione!

    Un bacione cara

    RispondiElimina
  47. Aliza anch'io avrei voluto non essere smossa da quello che succedeva, ma se una ti strilla ad un metro come fai a non aver voglia di allontanarla per un po'?

    Bacio

    RispondiElimina
  48. Foreverme diciamo che la mia amica non ha avuto la sensibilità necessaria per rendere piacevole un incontro a lungo atteso.
    Grazie per l'intrusione!

    Baci

    RispondiElimina
  49. Lunga meno male, temevo che solo io e Chit saremmo finiti male...

    Bacio

    RispondiElimina
  50. Zio Scriba sai che non ho problemi a parlare di me, nel bene e nel male.

    Un abbraccio forte e grazie!

    RispondiElimina
  51. S il fatto è che non potevo scappare, anche se non sono rimasta molto. La pazienza non mi sorregge molto in questi casi. Sono stata equilibrata.

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  52. Giulia io non ho figli e non sono intenzionata ad averne. Speriamo che sta bambina diventi meno capricciosa dai.

    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  53. Bblogger vedo che mi puoi capire! Forse ci vuole un po' di tempo per la mia amica per rendersi conto di quello che le succede intorno.

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  54. Federica sempre che non siano dei rompiscatole come la figlia della mia amica!

    Bacio

    RispondiElimina
  55. Maurizio la prossima volta mi accompagni?

    Un bacio

    RispondiElimina
  56. QueenofCarrotFlowers a volte anche quella è una vera e propria tecnica di sopravvivenza...
    Ci ritroveremo in 4 all'inferno!

    Baci

    RispondiElimina
  57. @enio direi che eravamo ad un buon livello di esuberanza, intollerabile per chi non ha figli.

    Baci

    RispondiElimina
  58. Sara temo che la mamma la vizi e basta!

    Bacio

    RispondiElimina
  59. Old man direi che la mia età e la mia poca voglia di procreare non consentiranno a nessuno di vedere 3 o 4 figli miei!

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  60. Gianna hai ragione e lì di educazione ne ho vista poca. Speriamo migliori crescendo.

    Un bacione

    RispondiElimina
  61. bussola sono d'accordo con le tue parole. Ma è difficile farlo capire a dei genitori!

    Un bacio

    RispondiElimina
  62. Monica è quello che mi chiedo anch'io. Eppure alla loro età io non ero mica così! Parla pure liberamente, anche la mia amica ha le sue difficoltà nell'educare, è evidente.

    Un bacio cara

    RispondiElimina
  63. ♥Celyne Glam♥ ti auguro di non avere figli troppo discoli!

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  64. Cavaliere concordo, solo che non è facile farlo capire ai genitori...

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  65. primavera63 anch'io adesso ho un nipote e ho visto mia mamma e mio papà come sono nel ruolo di nonni, solo che ho il vantaggio di poter dire loro di smetterla!

    Un bacione

    RispondiElimina
  66. mammaMarina il fatto è che i figli degli altri te li trovi già fatti e finiti!

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  67. S A ® A verrò a trovarti cara.

    Un abbraccione

    RispondiElimina
  68. Dona Flor dici giusto, solo che tutta sta educazione in giro io non la vedo. Forse sono troppo mostro!

    Un bacio cara

    RispondiElimina
  69. Irony perchè nell'immaginario collettivo si pensa che chi non ama i bambini sia un mostro!

    Un abbraccione cara

    RispondiElimina
  70. no, ti capisco...
    anche io mi sono ritrovata molte volte nell stessa situzione e mi ritroverò a fare la parte della mamma che deve tenerli a bada fra non molto... è l'età che li porta ad essere così agitati... si spera sempre che prima o poi si calmino e maturino almeno un po'... anche se molto spesso non sono maturi nemmeno gli adulti ...

    RispondiElimina
  71. Pupottina contesto più la madre che la figlia in questo caso. Certo io ho poca pazienza, lo ammetto.

    Bacio

    RispondiElimina
  72. Ripeto e mi accodo. Il mostro non sei certo tu. Il problema sono i genitori che non riescono, giorno per giorno, a indirizzare i figli verso un comportamento accettabile

    RispondiElimina
  73. Non sei un mostro ma ovviamente una bambina di due anni ha esigenza della mamma. E così ti dico che anche le mie chiacchierate con una cara amica erano spesso condite da qualche capriccio, ma si sopravvive :-)

    RispondiElimina
  74. I bambini sanno essere insopportabili quando vogliono, il resto sono tutte scuse e giustificazioni degli adulti. io li conosco molto bene! Ciao riri52

    RispondiElimina