venerdì 28 gennaio 2011

Sono rinco



Stavo caricando la lavastoviglie.
Mi sono resa conto che in realtà stavo per riempire il cassettone delle pentole.
Sono finita.

Riflessione


Ci sono fra i ricordi d’ogni uomo, cose che non si raccontano a tutti, ma appena agli amici.
Ce ne sono altre che neanche agli amici si raccontano, ma appena a se stessi, e per di più sotto suggello di segreto.
Ce ne sono, infine, altre ancora che persino a se stessi si ha paura di raccontare, e di tali ricordi ogni uomo, anche ammodo, ne mette insieme parecchi.


Feodor Dostoevskij


Foto: Castello di Albereto. Vi invito a visitare il sito www.castellodialbereto.it e se vi capita, di andarci a cena d'estate

mercoledì 26 gennaio 2011

La noia



Raramente mi capita di confidarmi con persone semi-sconosciute sulla mia insoddisfazione in merito a qualcosa.
Ieri sera è capitato con tre compagni del corso di spagnolo.
L'ho detto chiaramente: qui mi annoio. Ho pure rincarato la dose dicendo che il gruppo è poco stimolante, pressochè accademico.
Mi hanno guardato come fossi un fantasma, come se certi argomenti fossero tabù da non rivelare neppure di fronte all'evidenza.

Eppure i precedenti due corsi erano stati divertenti, allegri, l'eterogeneità dei partecipanti e l'età media spostata verso i 40, rendeva l'atmosfera sempre frizzante.
Quasi quasi mi viene da pensare che l'età conti; più si alza e più ci si diverte.

E stare zitta è una condizione che non mi appartiene più.

lunedì 24 gennaio 2011

Il varesino...


La verità è che gli uomini vanno e vengono nelle nostre vite, possono portare gioia o dolore ma qualsiasi cosa accada abbiamo la nostra amicizia e il cioccolato, nessuno ce li può portare via.

Carole Matthews


Sabato pomeriggio di shopping in un outlet, ma tra un negozio e l'altro, io e M. ci siamo regalate un veresino a testa (foto), in barba alla dieta!

La motivazione sta tutta nella citazione!

venerdì 21 gennaio 2011

Il tarlo della settimana



Un tarlo si è insinuato nelle menti di quelli del mio ufficio...
Ci si chiede, ma ce l'avrà un medico di base il Berlu?
Andrà pure lui in sala d'attesa tra scaracchi e starnuti ed entrando chiederà:
"Chi è l'ultimo?"

giovedì 20 gennaio 2011

Buon giovedì!



Un tizio telefona al padre che non sente da tanto tempo:
- Ciao papà, ... come te la passi?
- Benissimo!
- Come benissimo? E il dolore alla spalla?
- Quale dolore alla spalla? Gioco due ore a tennis tutti i giorni!
- Davvero?
- Sì, e poi vado in palestra e a correre la sera...
- Papà... non pensi che sia un pò troppo per la tua età?
- E' proprio per questo che ho bisogno di restare in forma. Pensa che ogni sera vado in discoteca con una ragazza diversa, eh, eh!
- Ma... papà... l'arteriosclerosi come va?
- Ah... quella l'ho venduta... adesso c'ho una Mercedes!

martedì 18 gennaio 2011

I pensieri messi per iscritto


I pensieri messi per iscritto non sono nulla di più che la traccia di un viandante nella sabbia: si vede bene che strada ha preso, ma per sapere che cosa ha visto durante il cammino bisogna far uso dei suoi occhi.


Arthur Schopenhauer



Credo di aver perso 10 anni di vita nelle ultime tre settimane.
Ma ieri il sanità-day si è concluso positivamente. Il paventato tumore non c'è.

domenica 16 gennaio 2011

Pensiero domenicale



Bisogna essere molto forti per amare la solitudine.
Pierpaolo Pasolini



Foto: ringrazio M. per avermi inviato dal Cadore questa e altre foto

giovedì 13 gennaio 2011

Dedicato agli amori a distanza



Il cammino attraverso la foresta non è lungo se si ama la persona che si va a trovare.

Proverbio africano


Foto: fiume Piave

martedì 11 gennaio 2011

Cavernicoli in giro per saldi


Lei si sentiva sempre molto sola, perché lui faceva molti viaggi per lavoro. Un giorno lui portò a casa un San Bernardo e le disse: "Ti ho fatto un regalo. Si chiama Estrema Riluttanza. Così quando vado via potrai sempre dire che ti ho lasciato con estrema riluttanza". Lei lo colpì con un mestolo.


Charles Schulz


Domenica giornata di shopping con un'amica.
Negozio di intimo Parah. Approfitto dello sconto del 50% per incrementare la mia collezione di completini intimi. Ad un certo punto si avvicina una coppia e la ragazza indica al compagno un bellissimo reggiseno nero con dei ricami, molto raffinato.
Chiede il suo parere e il tipo risponde a voce alta "Insomma... perchè non prendi questo (un orribile modello rosso) che mi fa più sesso?"

Se avesse avuto un mestolo tra le mani la ragazza avrebbe colpito il cavernicolo all'istante.
Invece dopo aver alzato lo sguardo al cielo e aver borbottato qualche parola tra i denti ha preso la porta ed è fuggita.

P.s. ma il "mi fa sesso" è un nuovo strumento di misura del gradimento di un reggiseno?



lunedì 10 gennaio 2011

Lezione di italiano


Ho trovato un bellissimo elenco che contiene le forme corrette e quelle errate di alcuni termini dell'italiano.
Considerato che si leggono spesso (e si scrivono) strafalcioni è bene ripassare un pò.

Accenti e apostrofi

Errato Corretto
é, cioé è, cioè
caffé, té caffè, tè
sè, nè sé, né
ventitrè ventitré
perchè perché [e acuto]
affinchè [e grave] affinché
potè, dovè [e grave] poté, dové
egli da egli dà
egli fà egli fa
egli stà egli sta
egli và egli va
un di un dì
si [affermazione] sì [i grave]
rè, trè re, tre
vicere, ventitre viceré, ventitré [e acuto]
blù, sù blu, su
rossoblu, lassu rossoblù, lassù
un pò un po' [apostrofo]
a mò di a mo' di [apostrofo]
qual'è qual è
un'altro, un'amico, buon'amico un altro, un amico, buon amico
un altra, un amica, buon amica un'altra, un'amica, buon'amica

venerdì 7 gennaio 2011

Denaro e salute



Da alcuni giorni vivo in uno stato di ansia dovuto alla mia salute.
Il medico mi ha chiesto di fare accertamenti più approfonditi per "escludere che si tratti di un tumore".
Ah ben.
Esami ed ecografia urgenti quindi.
Mi rivolgo alla Casa di Cura della mia città per un'analisi (che eseguono solo a pagamento per Euro 40,00) e avrò l'esito tra un paio di settimane.
Per l'ecografia chiamo un'altra Casa di Cura privata, dove solitamente mi rivolgo per accertamenti simili, e mi rispondono che in regime di convenzione con il SSN devo attendere 6 mesi.
A pagamento (Euro 100,00) l'appuntamento viene fissato 4 giorni dopo.

Secondo voi si può scegliere?




Foto: l'isola d'Elba fotografata dal mio collega d'ufficio


mercoledì 5 gennaio 2011

Pensiero


Il verbo amare è uno dei più difficili da coniugare: il suo passato non è semplice, il suo presente non è indicativo e il suo futuro non è che un condizionale.

Jean Cocteau


Foto: Castello di Roncade (TV)

lunedì 3 gennaio 2011

Guadagno facile



Da anni bazzico nel mondoblog e finora non mi era mai capitato di ricevere offerte per guadagnarci qualcosa.

Da un paio di mesi a questa parte sono subissata da mail contenenti proposte varie, dal migliorare le posizioni dei motori di ricerca, promozione di giochi online, pubblicità di siti, ecc.

Non sono interessata.

Il mio è uno spazio personale dove condivido alcune cose e chi vuole può prelevare testi e foto.
Questo è lo spirito con cui ho aperto questo spazio e tale deve restare. Libero.

Voltaire sosteneva che essere veramente liberi è potere.
Quando posso fare ciò che voglio, ecco la libertà.


La mia libertà è questa.


Foto: gita domenicale a Ferrara