mercoledì 15 febbraio 2012

Sergio dixit


Per un Avvocato rimanere senza voce è come per un pornoattore trovarsi con difficoltà di erezione... mica può andare avanti sempre a Viagra!


Il mio amico Sergio da varie settimane è influenzato ed è quasi senza voce.
Oggi mi ha regalato questa perla e quindi, con viva e vibrante soddisfazione, la posto.


12 commenti:

  1. Sergio ha proprio ragione...ma è peggio per l'avvocato mi sa...il pornoattore potrebbe come dire, no non lo dico è troppo scostumata la cosa!:)))

    RispondiElimina
  2. Sarà senza voce, ma è molto "vivace".

    RispondiElimina
  3. E beh, si...però la tecnica e l'esperienza...

    RispondiElimina
  4. Si trova sempre una strada di mezzo.. oppure..pazienza si aspetta la fine del..fermo biologico.
    Dolce serata Kylie.
    Un bacio

    RispondiElimina
  5. E' avvocato. Sicuro con le frasi ci sa fare :D
    spero torni presto la voce

    RispondiElimina
  6. fantastica questa perla di saggezza!!! viva la verità! ^^

    RispondiElimina
  7. Ussignur... Siamo arrivati anche alla defaiance vocale..

    RispondiElimina
  8. Il linguaggio dei gesti con traduttore può servire? Ciao Riri52

    RispondiElimina
  9. ahahahaahah
    non so dire se lui si senta più avvocato o preferirebbe fare il pornoattore come molti uomini sognano... però credo che visto che ha l'influenza da molto tempo può essere che ha preso troppe medicine e non ci sta più con la testa.... ahahahaah

    RispondiElimina
  10. ahahah!!!
    Sono un po' in ritardo coi post,spero che intanto il tuo amico sia guarito!!

    RispondiElimina