lunedì 19 marzo 2012

Storie di trombamici


Se l'Olghina fosse stata capace di tacere dieci minuti, si poteva godere la certezza di essere davanti a un miracolo. Facendola, il Padreterno si era dimenticato il cervello. A titolo di risarcimento, l'aveva dotata di un dono raro: l'Olghina sapeva essere come la volevi. Avevi bisogni di un angelo custode? Il suo sguardo, il candore della pelle, l'eleganza nei movimenti ne facevano un affresco da santuario. Lo stesso sguardo, lo stesso candore, gli stessi movimenti cambiavano di segno sotto le lenzuola. Allora gli occhi erano spie di lussuria, i gesti quelli indolenti di una tigre prima dell'attacco. Per questo il professor Cerretti l'aveva sposata, in seconde nozze, senza badare ai trent'anni, lui cinquantacinque, lei venticinque, che li separavano.

Da Galeotto fu il collier di Andrea Vitali


Prendo spunto dal divertente romanzo di Vitali per fare una riflessione in tema di trombamicizia.
Una mia amica aveva trovato un bel trombamico qualche mese fa e sembrava andare tutto per il meglio. La loro, era una relazione leggera negli intenti, ma intensa nella frequentazione. Come una qualsiasi coppia di innamorati.
Tutto perfetto fino a quando il tipo, candidamente, ha confessato di vedere altre donne. Altre trombamiche in contemporanea insomma.
Vero è che si tratta di un rapporto un po' superficiale, ma non si dovrebbe garantire un minimo di esclusività anche nella trombamicizia?
Che dite?

48 commenti:

  1. In effetti è un quesito che mi sono già posto: la risposta temo sia no.
    Il trombamico è un session-men, va in tournée senza legami. La trombamica invece... anche.
    Non mi piace ma ho paura sia così.
    E' il trionfo del terziario, servizi on-demand.

    RispondiElimina
  2. E' il senso del possesso che frega l'essere umano, ogni cosa si deve possedere e l'esclusiva aumenta questa sesazione. Anche le nostre vite sono una sorta di usofrutto a tempo determinato, eppure siamo convinti del contrario.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buon spunto di riflessione, grazie!

      Elimina
  3. bhe ma penso che l'hai scritto tu nel titolo ..tromboamico\a ..quindi si preumeva che la toria fosse cosi....buon inizio sttimana kylie ...

    RispondiElimina
  4. Ma la trombamica la dava solo a lui oppure lo faceva solo pensare e....candidamente taceva

    RispondiElimina
  5. Mi sa proprio di no. Cioè presumo che sia nell'essenza di questo tipo di relazione la reciproca libertà.

    RispondiElimina
  6. Lui si è dimostrato solo un "trombone"!

    RispondiElimina
  7. Odio questa definizione, che sembra moderna ed invece esiste da secoli.
    Lui tromba con chi vuole e lei crede di trombare in tranquillità con lui senza legami, in realtà lo vorrebbe solo per se.
    La vera essenza del trombamico, non dovrebbe comportare alcun tipo di legame che non sia sesso a chiamata. Ma noi donne ne siamo veramente capaci?

    RispondiElimina
  8. Cara Kylie ti auguro un a buona settimana sperando che la primavera sia veramente incominciata.
    Tomaso

    RispondiElimina
  9. Di fidanzato ne esiste solo uno (almeno si spera). Di amici tanti. Quindi mi sempra plausibile che si possano avere vari trombamici. Viva l'amicizia :)!

    RispondiElimina
  10. La trombamicizia di massima non prevede l'esclusiva. Forse, con un eccesso di zelo, questo dettaglio potrebbe essere ribadito all'inizio di una avventura, ma io lo darei per scontato,

    Altrimenti si dà alla trombamicizia un significato diverso, il significato di relazione non impegantiva, ma comunque relazione, della serie: non vogliamo impegnarci, non parliamo di matrimonio o convivenza, instauriamo una relazione "esclusiva" light perchè sta bene ad entrambi.

    La realtà è che, nell amaggior parte dei casi, la trombamicizia nasconde l'interesse più profondo di uno dei due partner, e questo è il problema di fondo

    RispondiElimina
  11. L'esclusiva in questo tipo di rapporti temo proprio che non esista...

    RispondiElimina
  12. No, se sono trombiamici..è una scelta, non condivisa da me, ma non si può pretendere:-)Baci cara, buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  13. Ma il superlodato Vitali scrive sempre così, con quelle immagini così banali e ritrite, da terza elementare? (miracolo, Padreterno, angelo custode, affresco da santuario, sotto le lenzuola, spie di lussuria, tigre...)
    In un certo senso lo sospettavo... :)

    RispondiElimina
  14. Tromba tu che trombo anch'io...ovvio.
    Cristiana

    RispondiElimina
  15. Io sono con il ragazzo. Nel senso: se non sei disposta ad avere una relazione stabile con una persona, intrattenendoti però e soltanto amabilmente con essa in esecuzioni trombettistiche e melodiosamente lascive, dovrai poter pure accettare che quella stessa persona se la possa spassare a piacimento con quante manze e donzelle, che dir si voglia, preferisca.. hai voluto la bicicletta.. ;)

    RispondiElimina
  16. spero che la tua amica abbia usato sempre i profilattici.Trombare si ma con tanta frequenza e partner diversi, beato lui,comporta qualche piccolo rischio.

    RispondiElimina
  17. se una vuole essere trombata... l'amore è un'altra cosa per fortuna, e se non c'è (l'amore), una si trova trombata solamente. Questa è la semplice verità, mio papà mi diceva quando ero "sotto la sua giurisdizione": Bambina mia non confondere l'Amore con i baci...Ciao

    RispondiElimina
  18. credo che dipenda un po' dal modo in cui si gestisca il rapporto, di qualunque tipo esso sia. si mettono le cose in chiaro e ci si regola di conseguenza, fin da subito.
    in pratica, se con sincerità il trombamico avesse detto fin dall'inizio che non c'era esclusività la trombamica avrebbe agito di conseguenza lasciandolo alle altre donne o trovandosi anche lei altri uomini, senza conseguenze drammatiche a livello di sentimenti. tu che ne pensi?

    RispondiElimina
  19. Un rapposto fatto di sentimenti veri e sinceri non ha bisogno di niente altro perchè spesso di completa da se. Se invece contemporaneamente si cerca altre spiaggie, meglio attrezzate, non sempre bisogna essere bagnini per frequentarLe. La follia umana a volte è senza paragoni.
    Dolce lunedi' Kylie
    Maurizio

    RispondiElimina
  20. sì, anche io preferirei l'esclusiva altrimenti non mi fiderei del tipo... non c'è eleganza o affidabilità nel comportarsi così... non mi piace per niente un tipo così ... è viscido ... suppongo avessero meno di 20 anni perché è quella l'età in cui concedo una frivolezza così... dopo i trombamici devo essere diversi. più affidabili, insomma scelti con cura ...
    in questo caso però almeno è stato onesto a confessare di avere altre relazioni ... ma questo non lo giustifica o lo rende migliore... a meno che non ci sia qualcosa che lo confonde e lo rende così... ma se è andato avanti per più di un mese no non va bene
    oppure abbiamo una visione troppo da film rosa di queste storie di sesso in cui alla fine ci si innamora... ma se si è già affini sessualmente non su può sperare di diventarlo anche per il resto? il vedere altre persone taglia le gambe ai sentimenti

    la tua amica come l'ha presa? e lei si vedeva solo con lui in questo periodo?

    RispondiElimina
  21. Bè ma scusa, se ci fosse esclusività non sarebbe trombamicizia, sarebbe una relazione (per quanto leggera e superficiale), no? ;)
    Buon Lunedì, un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
  22. beh, in effetti...peró che tristezza...

    RispondiElimina
  23. Cara passa da me! un premio ti aspetta...=D

    RispondiElimina
  24. A me questa storia dei trombamici mette un po' di tristezza. In ogni caso, credo anche io che anche in questo caso, ci vorrebbe un po' più di rispetto...

    RispondiElimina
  25. Diciamo che il trombamico è in amicizia un gran Furbacchione....

    RispondiElimina
  26. Credo che nn ci dovrebbe essere esclusività... mica si ha un solo amico... ma anche a me darebbe fastidio se ci fosse un'altra trombamica!!!

    RispondiElimina
  27. ...non avevo mai sentito questa definizione e sono andata a cercarmela...però...che miseria!

    RispondiElimina
  28. L'ipocrisia sta nella seconda parte dell'espressione. Piaccia o no, trombare è un fatto, l'amicizia è un giudizio (e per di più sbagliato se associato al trombare!).
    Quindi o si tromba o si è amici. Ed è giusto che sia così.

    RispondiElimina
  29. oggi pare che trombare ed essere trombati sia diventato lo sport degli italiani e delle italiane... ci tromba anche Monti, ma lui dice che non ci gode... la fornero addirittura piange quando ci tromba.... mah.

    RispondiElimina
  30. niente esclusività, è pur sempre amicizia, e non si ha un solo amico o amica, no? Ahimè, è così!
    baci

    RispondiElimina
  31. Boh, non saprei... La trombamicizia non fa' per mua. ;)

    RispondiElimina
  32. Più che 'TrombAmino' quindi s'è trovato un 'TrombaEbasta' direi ;-)

    RispondiElimina
  33. Penso che un minino di esclusività ci debba essere!! buona giornata...ciao

    RispondiElimina
  34. io non credo molto nel "trombamico" forse perchè non sono mai riuscita a scindere le due cose.. l'emotività e il sentimento ha sempre preso il sopravvento!

    RispondiElimina
  35. NO :-) Se sei nel periodo di trombamicizie, goditele e fine. Per l'esclusività ci sarà tempo con un rapporto stabile. In trombamicizia c'è libertà!

    RispondiElimina
  36. Sono d'accordo con tutti i commenti che mi precedono. E' un rapporto che non è nelle mie corde, però so che va tanto di moda. Da una parte, forse, li invidio... la mia indole è più votata al romanticismo.
    Un abbraccio forte :)

    RispondiElimina
  37. Beh l'essenza del trombamico direbbe di no...si è amici di letto ma questo non implica l'esclusività...è che in genere gli esseri umano non sanno vivere rapporti disinteressati, il problema è tutto lì...e infatti io non credo nella trombamicizia...

    RispondiElimina
  38. mi sa di no... il trombamico mi sa che è libero libero, forse per quello che dici tu c'è un'altra definizione

    RispondiElimina
  39. si... credo che un minimo di esclusività ci voglia!!! anche se io non amo questo genere di "pratica".... non riuscirei mai a non farmi coinvolgere emotivamente... :P

    RispondiElimina
  40. Quando ho letto "pulizie di primavera", già ti vedevo con scopa, straccio, aspirapolvere, e magari arrampicata sui davanzali alle prese con le finestre....Ah ah! Poi ho pensato che io odio le pulizie e, nel mio giorno libero, oggi, fingo di pulire interrompendo mille volte, come ora, e così mi sono sentita un po' un verme al tuo confronto...ah ah ah! Ok, ci sono! Hai fatto bene a dare una sistemata al blog, io non ne ho bisogno perchè sono poche anime care che mi seguono, ma preferisco così, mi sembra quasi di stringere vincoli di amicizia, pur "epistolare" e con pochi è più facile. Ti seguo volentieri anche se, penso, non sono iscritta fra i tuoi lettori fissi. Ciao, buona primavera!

    RispondiElimina
  41. ma se si garantisce esclusività che differenza c'è con un fidanzato vero? i confini sono labili a mio parere e se già un fidanzato è quasi un miglior amico + attrazione se il trombamico si prende dei diritti tipici di un fidanzato mi viene fuori un'orgiona con la stessa persona? non so se ho reso, del resto non m'è chiaro manco a me. Cmq dico no a trombamici con pretese di qualsiasi tipo, senno non sono trombamici

    RispondiElimina
  42. Credo di no. La trombamicizia deve essere aperta, secondo me. Se no non è trombamicizia, è un rapporto d'amore. E addio levità...

    RispondiElimina
  43. personalmente credo che se si tratta di amicizia "leggera" non sia vincolante, ma credo anche che se ad ammettere certe cose è un uomo è un figo, se lo fa una donna è una p...
    forse è l'amicizia leggera che non esiste nelle donne e nell'uomo si?

    RispondiElimina
  44. eh... no !

    a parte che io non riesco a dividere il sesso dai sentimenti (e secondo me checchè se ne dica, siamo tutti più o meno così) se si era deciso di essere "trombamici" trombamici si è... senza l'esclusività... perchè altrimenti è come dico io, dividere il sesso dall'affetto è ben difficile...
    se poi uno vuol fare semplicemente "ginnastica"... può sempre arrangiarsi da solo, non credi ?

    RispondiElimina
  45. Ho fatto sesso sempre con il mio partner (fidanzata) e non mi è mai capitato di farlo con una scopa-amica (anche a cercarla, la scopa-amica non l'ho trovata...che sfiga o che fortuna, boh). Chissà se si prova più emozione con la propria partner o con l'amica. Voi cosa ne pensate? f.to Paul

    RispondiElimina
  46. Cara Kylie :-)
    ho visto con piacere il tuo blog.

    Ho sempre pensato che si parlasse di sessualità e piacere sessuale in una maniera un po' stereotipata dando per scontato che ci siano dei comportamenti giusti e dei comportamenti sbagliati. Siccome mi sto laureando in psicologia, ho approfittato della mia tesi di laurea per vedere se riuscivo a ribaltare un po' questa idea. Ho costruito un questionario, la maggior parte delle domande sono aperte proprio perchè mi piacerebbe raccogliere testimonianze di persone che si vivono la propria sessualità come meglio credono senza definire già categorie preconfezionate (e magari riduttive). Ho visto il tuo blog, la libertà con cui scrivi, ed ho pensato che potrei proporre la mia intervista anche a te, proprio perchè chi meglio di te può darmi dei punti di vista che sembrano altrimenti destinati a rimanere nell'ombra?
    Non si tratta di autopromozione perchè è interamente anonimo, e non ha nessunissimo fine di lucro. Ti ho scritto il senso di postarlo nel tuo sito con la massima sincerità.

    Ti ringrazio davvero e chiedo scusa per il disturbo.

    Link:
    https://www.surveymonkey.com/s/indaginepiacere

    RispondiElimina