venerdì 30 novembre 2012

Marisa la stalker colpisce ancora!



Marisa la stalker colpisce ancora!
No, non continua l'opera di invio dissennato di cartoline, ma fa di meglio, molto meglio.

Ricordate la storia?
È stata mia compagna di crociera e aveva da 4 giorni iniziato la sua storia col nuovo moroso, conosciuto solo la settimana precedente. Quindi una coppia nata il 10.10.2012.

Che succede adesso?
Domani i due andranno a convivere! Hanno già trovato ed affittato un appartamento che in questi giorni hanno allestito a loro piacimento e tutto ciò dopo un mese e poco più di frequentazione.
Ma non vi sembra incredibile?

Di certo sono state bruciate tutte le tappe a tempo di record; al suo posto mi sarei dedicata più a lungo a conoscere la persona con cui sto da così poco, ma si sa, io sono una vecchiaccia diffidente.

Non è che per caso, superati i 30 o 40, le cose si fanno o subito o niente?


29 commenti:

  1. Cara Kylie, i tempi sono cambiati! Ma a questo punto, non so in meglio o in peggio.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A te non sembra un po' troppo affrettato? Questa è la mia seconda amica che fa un passo del genere con uno sconosciuto praticamente.

      Baci

      Elimina
  2. non so che pensare...razionalmente penserei sia troppo presto, ma mi rendo conto che la durata della conoscenza non ha nulla a che vedere con l'evoluzione di una storia... magari ci si conosce tanto e poi le cose vanno male comunque ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non ti spaventa il fatto di vivere con una persona che conosci pochissimo?
      La quotidianità è già difficile tra persone che si conoscono bene, figuriamoci tra estranei!

      Un abbraccione

      Elimina
    2. non so..razionalmente direi di sì...ma poi se penso al Lui di cui parlo nel blog ti dico che appena l'ho conosciuto mi sembrava di averlo conosciuto da sempre... non capita spesso una cosa così ma può capitare.. d'altro canto ci sono anche persone molto superficiali, che fanno le cose alla leggera, come ci sono pure uomini o donne che si mettono insieme solo per convenienza economica... ma non conosco il caso e non posso giudicare...

      Elimina
  3. Cara Kylie, attenzione prepararsi anche se nascono difficoltà!!! bisogna crederci fino in fondo.
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, bisogna crederci fino in fondo ed impegnarsi a far funzionare le cose.

      Un bacione

      Elimina
  4. è vero è tutto più veloce, affrettato, a mal parata capisce subito con chi ha a che fare e se non andasse bene si può sganciare, ho amiche che sono state fidanzate in casa per 20 anni e si sono lasciate prima del matrimonio o subito dopo, io sono andata a vivere col Principe dopo 9 mesi di frequentazione...sono passati 15 anni e viviamo felici ;)


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però hai atteso 9 mesi, non uno!

      Un abbraccio forte cara

      Elimina
  5. Forse il mio è un mezzo record: dopo pochi giorni dall'averla conosciuta, ho affittato una soffitta al sesto piano di un vecchio palazzo senza ascensore, e ci siamo andati ad abitare.
    Un letto a una piazza e mezzo, un cucinino, una specie di piccola libreria, un bagnetto di due metri x due...
    D'inverno un freddo cane, e il semilettone aiutava a scaldarsi; d'estate il solleone sui coppi, ma potevamo stare nudi, che nessuno si arrampicava lassù a vedere le nostre cosine.
    Vabbé, era il '68 e fare cazzate allora era all'ordine del giorno.
    Questa mia cazzata dura ormai da quasi 45 anni. Se allora non avessi detto "facciamolo, adesso" forse la mia vita sarebbe cambiata.
    In meglio? In peggio? Boh, chissenefrega.
    Ciao.

    RispondiElimina
  6. ma penso che al cuore non si comanda...ma si forse avrei aspettato un pochino di più ....almeno se si pensa che è una scelta per la vita .....poi può andare o no questo sempre ...però un'attimo in più lo avrei aspettato ...buon w.e. kylie un sorriso

    RispondiElimina
  7. sarà un'impulsiva la tua amica...comunque riesce sempre a sconcertarti, mi sembra. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, continua a stupirmi.

      Un abbraccio

      Elimina
  8. Anch'io sono vecchietta;-), ma quando conobbi mio marito nel 73 a.c.:-)) ci andai a convivere dopo una settimana, i tempi erano diversi, auguro alla tua amica una storia lunga e felice. Baci e buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo non si stanchi subito come le capita spesso con i suoi uomini...

      Baci

      Elimina
  9. In bocca al lupo , davvero temeraria !
    L'innamoramento ha in se della follia ma dopo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una bella dose di follia ma è per il dopo che sono preoccupata.

      Un abbraccione

      Elimina
  10. ciao buona domenica.
    Al cuore non si comanda. Tanta felicità a questa tua amica.....se si amano, si sentono pronti di vivere insieme anche se si sono conosciuti da poco hanno fatto benissimo. Un po' di follia ci può stare.

    RispondiElimina
  11. io di fronte a persone così "impulsive" no so mai se provare ammirazione o consigliare un ricovero. son vecchiaccia dentro pure io

    RispondiElimina
  12. no, no, anche dopo i trenta buon senso imporrebbe di valutare le cose per benino. che va bene l'innamoramento e la follia... ma a me queste cose non mi sembrano normali. Fatto alla vecchia maniera, io.

    RispondiElimina
  13. secondo me è un errore ... non ho parole... a una certa età si dovrebbe avere saggezza e non agire d'impulso ...
    è anche vero che le persone non si conoscono mai abbastanza, ma così è troppo rapido.... ha controllato le finanze del tipo con cui si va a impelagare? una mia amica ha rischiato di perdere la casa perché lui voleva vendergliela ...
    i suoi non le hanno detto che corre troppo?

    RispondiElimina
  14. I tempi cambiano, il tempo passa e si invecchia. Una volta si diceva che non bastava una vita per conoscersi adesso con la tecnologia e lo sviluppo tutto è cambiato.
    Star insieme accorcia i tempi, che ben venga questa stella per Marisa.
    Buon Lunedi Kylie
    Un bacio a presto
    Maurizio

    RispondiElimina
  15. E superati i 50 non si fanno proprio più...

    RispondiElimina
  16. Rifletto sul "subito o niente". Concetto interessante relazionato all'età e al bagaglio suelle spalle.
    Rifletto.

    Ubique Chic, H2O Fashion added

    RispondiElimina
  17. Stanno seguendo i tempi
    e non mi pare buona cosa.
    Una volta disegnavo a mano
    e riflettevo su ogni riga,
    buttavo via fogli
    e alla fine c'era un risultato che mi appagava
    Poi ho disegnato col computer
    e ogni disegno veniva fuori in poco tempo
    troppo poco tempo
    e alla fine mi accorgevo che avevo perso il concetto.
    Oggi disegno a mano poi copio al computer.
    Spero per loro che non perdano il concetto,
    il perchè dello stare insieme.

    RispondiElimina