sabato 15 dicembre 2012

Paolo Giordano... che noia che barba che noia...



Sono andata alla presentazione dell'ultimo libro di Paolo Giordano "Il corpo umano". Il suo primo romanzo non mi aveva entusiasmato molto, diciamo che questa è stata l'occasione per vedere se c'era empatia dal vivo. In fondo è anche un bel ragazzo e ammirare una bella creatura è quasi un dovere alla mia età (Kylie-pensiero).

Invece... Per carità di Dio!
Giordano quando parla è noioso, monocorde, non fa trasparire né passione né entusiasmo. Nessuna traccia di sorriso.
Neppure un guizzo quando ha accennato alla compagna.
Alla spicciolata più di uno se n'è andato, io ho resistito circa 15 minuti prima di fuggire a gambe levate (stivali col tacco permettendo). 
Dopo 9 ore di lavoro e di fastidi se continuavo ad ascoltarlo rischiavo davvero di tagliarmi le vene per lungo lì, sul posto.

Ma quando uno va a proporre un libro, che di per sé non è un prodotto facile da piazzare, non dovrebbe suscitare un minimo di interesse, di coinvolgimento del pubblico, mostrare passione per quello che scrive e che poi qualcuno andrà a leggere?
Giordano non è Crozza né Corona, personaggi esilaranti, ma non mi pare il caso che faccia la parte del portavoce dei Maya sulla fine del mondo... suvvia a 30 anni mostra un po' di vita!
Non mi ha conquistato.

Nonostante le insistenze della commessa al posto di Giordano ho comprato "Regalo di nozze" di Andrea Vitali.


24 commenti:

  1. bhe anche vitali mi lascia a desiderare ...buon w.e kylie un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Cara Kylie beata te che continui a comperare sempre un libro, così per distrarti un po lo potrai leggere. Buon fine settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. A lui che gliene frega di piacere alla gente e vendere libri,
    i soldi dall'editore li prende lo stesso
    non è mica come il nostro zio scriba che gli tocca girare come una trottola
    per farsi conoscere dal pubblico.
    Certa gente andrebbe cancellata dalla lista anche se scrive la divina commedia.

    RispondiElimina
  4. Mi hai convinto, cara Kylie:)
    Già non mi attraeva molto nelle recensioni...
    Però sei brava a partecipare alle presentazioni letterarie.
    Tempo fa lo facevo anch'io :(
    Ciao e buon sabato!
    Lara

    RispondiElimina
  5. Se non ti ha entusiasmata, hai fatto bene a non comprarlo!
    Ciao, buon w.e.

    RispondiElimina
  6. Ringrazio il caro (nuovo) amico blogger nucci massimo per la citazione... :-))))
    Aggiungo che io (pur essendo un timido e un ansioso!!) come una trottola ci giro con gioia e col sorriso, perché poter incontrare i miei Lettori è l'esperienza più meravigliosa del mondo, subito dopo, o subito insieme, a quella di Scrivere!!!!

    RispondiElimina
  7. Ahahahahah!!! Secondo me se glielo presentavi tu il libro avrebbe avuto molto più successo! il KYlie pensiero è esilarante, sto ancora ridendo! XD
    xxx
    S

    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
  8. Non consosco il libro e non riesco a lasciare la mia opinione.
    Serena giornata.

    RispondiElimina
  9. Non conosco il libro neppure io, ma rifletto sull'importanza di essere capaci di farsi apprezzare riuscendo a farsi conoscere. Magari con un sorriso. Bacio cara.

    Ubique Chic

    RispondiElimina
  10. Sono passata per un saluto e un abbraccio!
    Buon fine settimana da Beatris

    RispondiElimina
  11. non conosco ne il libro ne il tizio che lo scrive, dopo aver letto te...sicuro che se mi capita tra le mani il suo libro lo metto da parte ahahahXD

    RispondiElimina
  12. Non sa di niente neanche in foto.

    RispondiElimina
  13. a me la solitudine dei numeri primi era piaciuto un sacco, questo però non mi ispira

    RispondiElimina
  14. Una cosa che mi piacerebbe molto: partecipare ad una presentazione letteraria...Qui da me non c'è trippa!
    Non ho letto il primo libro e non credo che leggerò il secondo.
    Il primo non mi ha mai ispirata a causa del titolo. Triste!
    Questo non lo leggerò grazie al tuo consiglio!
    Bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so dove stai, ma ti consiglio di tener d'occhio il mio tour 2013: sono pieno di passione per quello che scrivo, e di sincero amore per i miei lettori... :)

      Elimina
  15. ahahahaha,che forte che sei,mi hai fatto ridere veramente! Grazie della dritta,non che il libro mi ispirasse molto.Adesso mi son buttata sui gialli di Maigret e non sono affatto male.Ciao cara

    RispondiElimina

  16. ██▀▀▀██ ██░░░██ ░▄█▀█▄░ ██░░██ ██▀▀▀██
    ██▄▄▄▀▀ ██░░░██ ██░░░██ ██▀▄██ ██▄▄▄
    ██░░░██ ██░░░██ ██░░░██ ██░░██ ██
    ██▄▄▄██ ██▄▄▄██ ░▀█▄█▀░ ██░░██ ██▄▄▄██
    ▄▄▄▄ ▄▄▄▄ ▄▄▄▄ ▄▄▄▄▄▄ ▄▄▄▄
    ██▄░ ██▄░ ██▄▄ ░░██░░ ██▄░
    ██░░ ██▄▄ ▄▄██ ░░██░░ ██▄▄
    ____________________$
    ____________________$
    __________________$$$$
    _________________$$$$$$
    ________________$$$$$$$$_______$
    ________________$$$$$$$$_______$
    ________________$$$$$$$$_____$$$$
    _________________$$$$$s_____$$$$$$
    __________________$$$s_____$$$$$$$$
    ______________$$___$$______$$$$$$$$
    _____________$__$___$______$$$$$$$$
    _____________$___$$_________$$$$$$
    _____________$_____$$$$$$____$$$$
    _____________$________$__$____$$
    _____________$________$__$__$$ $
    _____________$________.$__$ _$__$$$$$$
    _____________$_________$__$_$_____$__$
    _____________$__________$_$_$_____$__$
    _______§§____$___________$$_$_____.$__$
    _______§§§§__$___________$__$______$__$
    _______§§§§__$___________$__$_______$_$__§§
    _______§§§§§§§§__________$__$________$$§§§
    _________§§§§§§__________$____§§§§__§§§§
    _________§§§§§§§§________$__§§§§§§§§§
    _________§§§§§§§§________$§§§§§§§§§§
    ___________§§§§§§§§______$§§§§§§§§
    __§§§§§§§§__§§§§§§§§____§§§§§§
    §§§§§§§§§§§§____§§§§____§§____§§§§
    __§§§§§§§§§§§§§§____§§__§§§§§§§§§§§§§§
    ____§§§§§§§§§§__§§§§_$$§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
    ______________§§__§§§§______§§§§§§§§§§§§§§§§
    ________§§§§§§§§______§§§§______§§§§§§§§
    ______§§§§§§§§____§§§___§§§§
    ____§§§§§§§§___s§§§§§§__§§§§§§
    __§§§§§§_____s§§§§§§§§____§§§§§§
    §§§§§§______§§§§§§§§§§________§§
    ____________§§§§§§§§§__________§§§§
    ____________§§§§§§§§
    ____________§§§§§§§
    _____________§§§§§§
    ______________§§§§
    _______________§§

    RispondiElimina
  17. Adesso capisco perchè ha impiegato tutto questo tempo a scrivere il suo secondo libro. Sapevo del suo blocco (dopo l'uscita del primo, visto il successo, gli fecero immediatamente firmare un contratto per il secondo) ma pensavo che la sua crisi fosse causata dal peso delle aspettative, non dalla sua precoce vecchiaia...

    Baci e segnalibri fluo

    RispondiElimina
  18. il kylie pensiero è megafantastico!!! grande!
    :P
    emme

    RispondiElimina
  19. Sono entrata per caso nel tuo blog e sono rimasta sorpresa dal Kilie pensiero.
    Giordano è un autore che amo molto e ho potuto conoscere di persona.
    L'ho trovato simpaticissimo, sorridente e gentilissimo.
    Mi ha fatto sentire a mio agio e porto con me il ricordo di un ragazzo semplice e splendido.
    Del suo libro e di quello che mi ha conquistato ho parlato nel mio blog tempo fa.
    Se ti va di leggere questo è il link.
    Diversità di vedute certo, ma non pensavo a simili distanze.
    Il suo secondo libro è diverso dal primo, molto distante duro.
    Parla di una realtà che preferiamo tenere a distanza.
    Cozzare duro fa male.
    In ogni caso Kilie, piacere di conoscerti.

    http://acquamari.blogspot.it/2012/11/milano-da-leggere-bookcity.html

    RispondiElimina
  20. Meno male che c'è qualcuno che la pensa come me su Giordano...:-)

    RispondiElimina
  21. capita spesso che dal vivo le cose non sono mai come ce l'avevamo immaginate...

    RispondiElimina