lunedì 11 febbraio 2013

Ci si mette anche il Papa a scompigliare gli eventi



Ci si mette anche il Papa oggi a scompigliare le cose.
Mi arriva un sms... "Il Papa si è dimesso e il suo posto lo prenderà il Berlu...".

Siamo a carnevale, sarà uno scherzo, penso, ma non il fatto che Berlu voglia prendere il posto del Papa, ma che questi si sia dimesso...

Dopo un po' arriva trafelata una delle colleghe d'ufficio e mi dice "Ma tu non mi dici niente? Io vado giù e tutti sanno che il Papa si è dimesso!"

"Ma mica sono il portavoce del Papa io!"

"Sì, ma tu sai sempre tutto!"

E ciò!

Francamente manco mi passava per l'anticamera del cervello che il Papa avesse intenzione di dimettersi e poi, a parte Celestino V, a voi viene in mente qualche altro papa che si sia dimesso?
A me no. 
Certo che la chiesa è in un momento difficile e non sta al passo con i tempi, ad eccezione dello IOR, ma questa scelta non se l'aspettava nessuno.

M'ha scompigliato la giornata sta notizia e non vi dico le chiacchiere successive.

Una riflessione sorge spontanea... ma con tutti i disgraziati che abbiamo in Italia che occupano posti di rilievo, politici in testa, proprio il Papa doveva dimettersi?


50 commenti:

  1. Beh, direi che la tua domanda è più che logica! Comunque anch'io pensavo che fosse uno scherzo quando mi hanno detto che il Papa si era dimesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia visto che siamo in clima scherzoso mi è venuto subito in mente che fosse così!

      Elimina
  2. vi ricordo che Berlu si è dimesso a novembre del 2011 :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione e adesso si è liberato un posto d'oro! Vediamo un po'...

      Elimina
  3. Papa Clemente I (in carica dal 88 al 97 dC): fu arrestato e mandato in esilio e non volendo che la Chiesa ed i fedeli rimanessero senza la loro guida, fece in modo che al soglio pontificio venisse eletto Evaristo.

    Stessa storia, l’esilio coatto, per Papa Ponziano (dal 230 al 235 dC). Gli successe Papa Antero.

    Papa Silverio (dal 536 al 537 dC) costretto ad abdicare in favore di Papa Vigilio

    Particolare è la storia di Papa Benedetto IX. In un primo tempo decise di abdicare in favore di Silvestro III. Poi si riprese la carica per venderla a Gregorio VI, il quale naturalmente fu accusato di averla ottenuta in modo illegittimo e fu costretto ad abbandonarla.

    Poi c’è Papa Celestino V, quello del gran rifiuto: «Io Papa Celestino V, spinto da legittime ragioni, per umilità e debolezza del mio corpo e la malignità della plebe, al fine di recuperare con la consolazione della vita di prima, la tranquillità perduta, abbandono liberamente e spontaneamente il Pontificato e rinuncio espressamente al trono, alla dignità, all’onere e all’onore che esso comporta”. Voleva tornare ad essere l’eremita che era sempre stato ed abbandonò dopo soli quattro mesi. Al suo posto il conclave elesse Bonifacio VIII.

    L’ultimo Papa dimissionario di cui si ha notizia è Papa Gregorio XII (dal 1406 al 1415). Si era in quel periodo che gli storici chiamano “lo scisma d’occidente” la cui confusione portò alla presenza di tre Papi: Gregorio XII – Papa di Roma, Benedetto XIII – Papa di Avignone e l’antipapa Giovanni XXIII

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Foreverme sei un portento! E chi se li ricordava?
      Bacio

      Elimina
  4. Risposte
    1. Direi che non c'è altro da dire. Evidentemente le motivazioni erano forti.

      Elimina
  5. a me non ha scompigliato granché... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zio Scriba sei insensibile!!! E se il Berlu prende il suo posto ti scompigli?

      Elimina
    2. più che scompigliarmi mi scompiscerei... :-))))

      Elimina
  6. Non è la prima volta nella storia che un Papa si dimette (la 'renuntiatio'), bensì la quinta.
    Prima di Benedetto XVI si dimisero:
    Benedetto IX, nel 1045
    Gregorio VI, nel 1046
    Celestino V, nel 1294
    Gregorio XII, nel 1415.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ibadeth non lo ricordavo... non è che a scuola si studia molto la chiesa, men che meno all'università.

      Elimina
  7. Sono dispiaciuta dell'abdicazione :-(
    Però, devo dirti, lo stimo ancora di più, se possibile...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adriana ha fatto un gesto di grande impatto e di grande coraggio. Prendessero altri esempio da lui!

      Elimina
  8. Nel mio blog trovi notizie di Papi che si sono "dimessi".Buona serata,ciaooooooo.
    http://olga1212.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Risposte
    1. Valerie è stato quasi uno scherzo da prete. Vedremo nei prossimi giorni cosa diranno in proposito.

      Elimina
  10. Cara Kylie, è stato un fulmine a ciel sereno!!!
    Credo che ne sentiremo delle belle ma è sicuramente clamoroso.
    Ammiro il Papa che ha avuto molto coraggio!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tomaso hai ragione, ha avuto molto coraggio. Vedremo che succederà.

      Elimina
  11. Come a Zio Scriba... a me nemmeno ha scompigliato granché :)
    ma chissà che c'è dietro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fra è questo che ci rende curiosi... quello che non sappiamo e che possiamo solo intuire.

      Elimina
  12. Grande atto di coraggio, di umiltà e di coerenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianna è assolutamente da ammirare per questo suo gesto.

      Elimina
  13. Ha fatto quello che si sentiva, è un uomo di 86 anni, avrà voluto evitare le telecamere piazzati agli ospedali per ogni suo esame o radiografia o bollettino medico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara sicuramente quello che è accaduto al suo predecessore deve averlo ispirato.

      Elimina
  14. Che cce voi fa'...
    Si vede che non voleva cadere nel prossimo blocco delle pensioni!

    RispondiElimina
  15. io ad una notizia del genere sono rimasto molto dispiaciuto per l'uomo e per la chiesa.

    RispondiElimina
  16. Risposte
    1. Silvia ho letto in più parti che ci sono già dei pronostici, un po' prematuro direi...

      Elimina
  17. credo che le dimissioni, siano il solo ed unico esempio che questo papa medievale possa dare ai politici italiani.... che ovviamente non accetteranno il consiglio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se i politici prendessero esempio!

      Elimina
  18. ..in determinate "situazioni" è sempre bene scegliere il male peggiore anche se lo stesso male non viene mai per nuocere..dolce giornata Kylie
    tivogliobene
    Maurizio

    RispondiElimina
  19. Le indiscrezioni sulle dimissioni erano uscite qualche anno fa, ma cosa si nasconde dietro a questa decisione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavaliere penso che non lo sapremo presto.

      Elimina
  20. C'è Sanremo, canta che ti passa...
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gattonero, non sono una fan di Sanremo purtroppo.

      Elimina
  21. Bah, Dan Brown ci farà un libro e lo leggeranno in milioni...:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Strawberry ed io lo leggerò con piacere come ho fatto con i precedenti di Brown!

      Elimina
  22. ahahahahah!!! Ma perchè non sai che durante il temporale che si è scatenato qui a Roma ieri, un fulmine è caduto proprio sulla cupola di S.Pietro? Non ti dico le chiacchiere!
    Cmq tempismo pessimo: la notizia ha oscurato in un colpo solo sia le elezioni che sanremo, con tutta la fatica che stavano facendo per tentare di attirare l'attenzione! XD
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche il fulmine su san Pietro ci voleva! Ma è proprio una tragedia. In effetti ha oscurato ogni altra notizia...

      Elimina
  23. anche io ho pensato la stessa cosa.
    il Papa che si dimette in questo momento non è un messaggio di stabilità nemmeno per la Fede. a me è crollato quel po' di ottimismo che avevo, perché come dice mia sorella bisogna credere in qualcosa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pupottina ha tagliato l'angolo nel momento migliore. Temo sarà difficile per il suo successore portare avanti la chiesa così com'è.

      Elimina
  24. Devi sapere che a Padova abbiamo un'amministrazione comunale da mani nei capelli. Un amico lunedì ha condiviso su Facebook: "finalmente posso dire che non ho nessun sindaco, nessun presidente della repubblica e nessun papa". Ergo, siamo allo sbando sotto qualsiasi punto di vista, politico, morale, spirituale. Ribacio.

    RispondiElimina