martedì 19 marzo 2013

Un grappino



La sua origine è incerta. Un po' ovunque nelle abbazie i monaci erano riusciti a produrne.

A Venezia, intorno al 1500, arrivò dalla Certosa del Montello (Treviso) questo liquore appena scoperto dai monaci e subito battezzato aqua vitae. 

Un medico del tempo disse: "conserva la vita a chi lo beve togliendo ai corpi ogni putritudine, custudisce e ripara, prolunga la vita, vivifica gli spiriti vitali, scalda lo stomaco, conforta il cervello, acuisce l'intelletto, chiarifica la vista et repara la memoria".
Era la portentosa Grappa.

Mi ci vorrebbe un buon grappino per riprendermi dal torpore di questi freddi e piovosi giorni... peccato sia astemia.

A voi come va?
   

29 commenti:

  1. Qui fa freddo ma preferisco un maglione in più che un grappino ^_^

    RispondiElimina
  2. Simo io uso la boule quando serve...

    RispondiElimina
  3. quì ha nevicato per 2 giorni ininterrottamente ma adesso c'è il sole. Mamma beve il grappino a fine pasto(87anni)io preferisco il caffè.

    RispondiElimina
  4. Stamane fa fresco ,ma c'è un bel sole!OLGA

    RispondiElimina
  5. oggi c'è il sole ma dicono che sia solo una piccola tregua ....da qullo che dicono poi piove fino a venerdi ...poi non si sono pronunciati .....hanno dtto che sarà un'estate piovosa ..ma a queste scadenze cosi lontane non faccio molto affidamento......un bacio kylie.....per ridcaldarmi preferisco il camino...e una coperta.....

    RispondiElimina
  6. Neve fino a ieri, oggi sole.

    Mi piace il grappino.

    RispondiElimina
  7. Una gnappetta ogni tanto, male non fa. Dando retta a quel saggio medico, meglio un grappino che gli antibiotici. Stando sul moderato, oltre tutto non ha effetti collaterali. Inoltre i virus e affini non sono grappinoresistenti; essendo notoriamente astemi non hanno ancora creato un ceppo antignappa.
    Ciao.

    RispondiElimina
  8. ...5 gocce di Lexotan sotto la lingua al bisogno, questo è il mio grappino. Non sono astemia ma l'odore della grappa non mi piace, preferisco il prosecco!! Baci

    RispondiElimina
  9. :) La mia amica bulgara lo beve prima di mangiare per pulirsi lo stomaco!
    http://namelessfashionblog.blogspot.it/
    http://www.facebook.com/NamelessFashionBlog

    RispondiElimina
  10. Hai una domanda di riserva?:-))
    Anch'io sono astemia, quasi, nel senso che 2/3 volte all'anno bevo un goccino e la grappa mi piace, avevo un amico veneto che in mensa me ne dava un goccetto nel caffè dopo pranzo, la faceva lui!!Era ottima. Baci mia cara.

    RispondiElimina
  11. Cara Kylie hai veramente presentato bene la nostra grappa!!!
    e le sue origini. Io non conoscevo tutto questo, grazie a amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  12. Quando il mio fegato era giovane apprezzavo anche whisky e cognac.
    Gli anni passano ed ogni bevanda che sorpassi un certo n° di gradi si allontana.
    La grappa resta la grappa.
    Tra quelle di grande produzione direi Nardini o Candolini, però quelle gialle.
    Su quelle di contrabbando non mi pronuncio.... però....

    RispondiElimina
  13. Qui ieri una nevicata pazzesca.
    Oggi il sole.
    Domani chissà...
    P.S.: ma le astemie quando bevono un goccetto, di solito non si... si... come dire, "scatenano"?

    RispondiElimina
  14. Io senza grappa, avrei bisogno solo della primavera vera per riprendermi dai torpori dell'inverno! Ieri qui nevicava, oggi c'è il sole... ci speriamo... :-)

    RispondiElimina
  15. Non gradisco bere alcolici, meglio buoni amici e belle fotografie.
    Un bacio
    Buon Martedì Kylie
    Maurizio

    RispondiElimina
  16. Qui in Piemonte si va di genepy! ;-)

    RispondiElimina
  17. Se l'acool avesse quasti effetti, conosco gente che dovrebbe campare 100 anni!^^
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
  18. La grappa oltre ad essere un buon liquore è anche un buon digestivo e in montagna dove il freddo si fa sentire a chi piace serve per riscaldarsi!
    Buon pomeriggio da Beatris

    RispondiElimina
  19. lo sai...mannaggia!
    però con questo freddo un pò di alcool non guasterebbe. peccato che non lo reggo, uffa!
    ciao, buona giornata

    RispondiElimina
  20. Il grappino prolunga la vita... allora tutte le sere un grappino! Evvai!

    RispondiElimina
  21. qui fino a ieri un freddo cane e pioggia battente
    peccato che non mi piace la grappa

    RispondiElimina
  22. non sapevo dei benefici della grappa, ogni tanto è buona purchè non sia secca, mi piace quella fruttata!
    baci

    RispondiElimina
  23. Oggi sole splendido! Un grappino? Perché no, grazie!

    RispondiElimina
  24. io non bevo grappa ma da come l'hai descritta dovrei davvero cominciare :D

    oggi sole!!

    RispondiElimina
  25. meglio qualcosa di più dolce!

    RispondiElimina
  26. L'ultima volta che ho bevuto la grappa (grappa del Sagrantino) sono stata male... Non so se dipendesse dalla grappa, però.

    RispondiElimina
  27. L'alcool, in barba a quando dice il saggio medico, fa male; una bottiglia di grappa fa male per una bottiglia, un bicchierino per un bicchierino. Riscalda per un attimo e poi senti più freddo di prima. Specialmente ai giovani: tenetevi lontano dagli alcolici!

    RispondiElimina
  28. Io non sono affatto astemia e se non smette di piovere potrei diventare davvero pericolosa. Non se ne può più. Bacio.

    RispondiElimina