mercoledì 13 marzo 2013

Una parola di conforto per chi soffre di uveite


Si può essere più furbo di un altro, ma non più furbi di tutti gli altri.
 F. De la Rochefoucauld

Siete informati sulle malattie che vanno di moda adesso?
Spicca l'uveite negli ultimi giorni cioè un'infiammazione di parte o di tutta la tunica media (vascolare) dell'occhio.
Attenzione perché le uveiti si distinguono mediante una classificazione anatomica in:
  • Uveite anteriore o iridociclite
  • Uveite posteriore o corodoite
  • Uveite intermedia
  • Panuveite
È giusto precisare che quelli che hanno la faccia come il culo soffrono di Uveite posteriore o corodoite e non può essere altrimenti.

La lingua italiana, anche nella sua forma dialettale, offre molti termini per esprimersi con una parola di conforto per chi soffre di questa malattia invalidante ed impedente... 
A voi la parola!

 

38 commenti:

  1. Inizio io con il veneto "cojon"!

    RispondiElimina
  2. essendo molto vicina a te è la stessa parola ...solo forse scritta in maniera diversa ....ma qui alzo le mani perchè scriverlo nel dialetto non riesco ....buona giornata kylie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Foreverme ho pure messo la j... che finezza!

      Elimina
  3. aggiungo che nel caso in questione "uveite" è forse un messaggio in codice ai magistrati: uve ite? dove credete di andare? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zio scriba tra un po' sarà inseguito e non da creditori...

      Elimina
  4. Risposte
    1. Non si dice piacere non provi pena?

      Elimina
  5. ... e non tutti sanno che può avere origine da una malattia sessuale....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trillina gira e rigira si finisce sempre là.

      Elimina
  6. Ci sono terapie che devono essere eseguite con la massima cura in luoghi di massima sicurezza..che fanno tornare la vista ai ciechi.
    Buon mercoledì' Kylie
    Un saluto
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maurizio io calcherei l'accento su luogo di massima sicurezza... Bacio

      Elimina
  7. Poveretto, c'hai l'uveite? Puozz'jettà 'o sangue. (Napoli)

    RispondiElimina
  8. non ho parole (cioè ce le avrei pure, ma non le esprimerei mai ad alta voce)...

    PS: quando mi è apparsa l'immagine dell'occhio mi è preso un colpo, credevo di avere sbagliato blog!^^
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. S hai pensato che fossi impazzita?

      Elimina
  9. una voce fuori dal coro:
    tutto il mio rispetto quando si tratta di una malattia, qualunque essa sia.
    Ciao, buona serata ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giglio se uno si sottrae alla giustizia non mi fa mai pena. Comunque sei libera di non insultarlo.

      Elimina
  10. p.s. spero non ti arrabbierai perchè non l'ho insultato ^_^

    RispondiElimina
  11. mamma mia che brutta cosa-.-' ma come si prende?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, Trillina dice che potrebbe anche avere origine sessuale... boh!

      Elimina
  12. Oh poveretto c'ha l'infiammazione agli occhi!!
    p.s.
    “…l’umanità, e ci riempiamo la bocca a dire umanità, bella parola piena di vento, la divido in cinque categorie: gli uomini, i mezz’uomini, gli ominicchi, i (con rispetto parlando) pigliainculo e i quaquaraquà… Pochissimi gli uomini; i mezz’uomini pochi, ché mi contenterei l’umanità si fermasse ai mezz’uomini… E invece no, scende ancora più giù, agli ominicchi: che sono come i bambini che si credono grandi, scimmie che fanno le stesse mosse dei grandi… E ancora più in giù: i piglianculo, che vanno diventando un esercito… E infine i quaquaraquà: che dovrebbero vivere come le anatre nelle pozzanghere, ché la loro vita non ha più senso e più espressione di quella delle anatre…" (L. Sciascia, "Il giorno della civetta")

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fra, bellissimo il pezzo di Sciascia e azzeccatissimo!

      Elimina
  13. La cosa più scandalosa è stata la radunata dei suoi scagnozzi e senza nessuna condanna, da parte dei politici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavaliere, la radunata è da capogiro, sono davvero inqualificabili.

      Elimina
  14. Concordo con il Cav. siamo messi male, un paese che mi fa piangere e scapperei via se potessi!!Un bacio cara amica di tastiera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riri purtroppo è un delirio che non si arresta.

      Elimina
  15. io non ce l'ho con lui, ma con quei .... che continuano a votarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Old man, chiedi in giro, come al solito non l'ha votato nessuno.

      Elimina
  16. A chi soffre veramente piena e totale solidarietà. A chi invece se ne fa molto probabilmente alibi neanche un briciolo di pietà, perdonatemi!

    RispondiElimina
  17. pover'uomo, è attempato e somatizza la qualunque :D
    gli riconosco la genialità per quante ne inventa, però resta un personaggio davvero triste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queen B triste e cadente, nel senso che perde pezzi giorno dopo giorno,

      Elimina
  18. bruttissima malattia, di cui ignoravo l'esistenza. non se ne sente mai una buona

    RispondiElimina
  19. Passo per un saluto pieno di sole! Ciao Kylie buon lunedi'
    Maurizio

    RispondiElimina