venerdì 31 maggio 2013

Voi sapete che cos'è il combinè?



Ieri arriva in ufficio una collega triestina con la quale parlo quasi sempre in dialetto e mi dice:

- È da una settimana che mi dimentico di chiederti di suggerirmi un negozio dove comprare un combinè... Ne ho girati parecchi e non ne trovo a mio gusto.

La guardo come se fosse un'aliena e nel frattempo penso a cosa possa essere sto combinè, il mio dialetto non mi aiuta...

- (ridendo) Perché mi guardi così? Sai cos'è il combinè?

- No! Mai sentito.

- In dialetto triestino è la sottoveste.


Ecco, ne ho imparata una nuova. Dalle mie parti non mi pare ci sia un termine dialettale per indicare la sottoveste. Voi conoscevate il combinè?

38 commenti:

  1. no.. e il termine in bresciano esiste di sicuro ma mi sfugge _

    ciaooo

    RispondiElimina
  2. bonjour ,dans ma region d origine on dit una sottoveste et ici on dit une combinaison ou un sous vetement salut

    RispondiElimina
  3. mai sentito... "paese che viene usanza che impari", baci

    RispondiElimina
  4. ma anche no! in Toscana la chiamano sottana ^.^
    Ciao, un bacio e buon w.e.

    RispondiElimina
  5. mai sentito, e soprattutto: c'è ancora qualcuna che la usa? non ci posso credere!

    RispondiElimina
  6. Belle le sottovesti soprattutto se in seta con pizzo... Un capo d'altri tempi, la mia nonna non ne può fare a meno! Chissà che origine etimologica ha combinè...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deriva dal Francese e si "combinava" con la gonna.

      Elimina
  7. Qui, in Piemonte, la chiamavano la combineuse (alla francese), ma mia mamma diceva "al sutanin". Ora non le mettiamo più. Ciao.
    Paola

    RispondiElimina
  8. Cara Kylie, come vedi impariamo sempre qualcosa! Ecco un motivo per dire! Che la vita è bella e scopriamo sempre delle cose nuove.
    Ciao e buon fine settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  9. Sono di Trieste e lo sapevo... anche se non viene più usato.
    Buon fine settimana, Ale.

    RispondiElimina
  10. Lo sapevo benissimo perchè fin da piccolo sentivo le mie nonne parlare di combinè... Ormai però penso sia completamente in disuso

    RispondiElimina
  11. Qui da me, Monferrato, la sottoveste in dialetto si chiama COUMBINEUSE, letto alla francese.

    RispondiElimina
  12. Il termine "sottana" non credo sia molto appropriato ma in Sicilia fa sempre tendenza.
    Un bacio
    Maurizio

    RispondiElimina
  13. Le nonne si, credo sia un termine anche nostro!
    io ne ho una verde da sballo :)

    RispondiElimina
  14. Pensavo si trattasse del twin set, figurati... dalle nostre parti lo chiamiano semplicemente sottabito.

    RispondiElimina
  15. Nemmeno io lo conoscevo, piuttosto che a una sottoveste però mi sarebbe venuto in mente un completo intimo (combinè / combinato), ma questo è un mio ragionamento... Qui da noi si dice "Sotvesta"!

    RispondiElimina
  16. In estate per i vestiti leggeri troppo trasparenti io uso il "semicombinè" ah ah l'ho inventato in questo momento...però esiste la sottoveste a gonna.

    RispondiElimina
  17. E' un indumento molto, molto femminile,direi sexi. Peccato che la vita moderna l'abbia messa da parte. Non sapevo che sichiamasse così: ne ho imparato una nuova.

    RispondiElimina
  18. Dalle mie parti si chiama sottana, o sottanino.
    Che dire... la versione triestina non la conoscevo.
    Abbraccio!

    RispondiElimina
  19. Ciao Kyle, non lo sapevo grazie della dritta, ero rimasta alla parure.)
    combine' rende meglio l'immagine della sottoveste, ciao grazie buon week end a presto rosa.))

    RispondiElimina
  20. Dalle mie parte sottoveste!
    Carino detto combinè!
    Buon fine settimana kylie!
    Beatris

    RispondiElimina
  21. non lo sapevo grazie per la dritta
    http://thetwinsfashion.wordpress.com/

    RispondiElimina
  22. Mai sentito...
    Ma buono a sapersi! :)
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
  23. Banalmente nel Levante la chiamiamo "sottoveste".

    RispondiElimina
  24. C'è sempre da imparare... ciao e buona domenica, Angelo.

    RispondiElimina
  25. ahaha nei dialetti c'è sempre da ridere...tra un dialetto e l'altro poi nn sai che caos, tipo una parola x noi significa una cosa e x gli altri tutt'altro...vi sarebbe da fare un libro in merito.

    RispondiElimina
  26. in piemontese è la combineuse, ma credo sia un termine francese..

    RispondiElimina
  27. Dicesi "sottana" dalle mie parti!

    RispondiElimina
  28. ..e lo so che piove a dirotto evvabbe.. ma quantoè bella la Sicilia..
    Ciao Kylie dolce lunedi
    Un bacio
    Maurizio

    RispondiElimina
  29. Ho imparato una cosa nuova...Nemmeno io sapevo che si poteva chiamare anche così...Come sono antica!!!

    RispondiElimina
  30. non conoscevo sta parola, ma io comunque non faccio testo, di cose non ne conosco molte!

    RispondiElimina
  31. si chiama combinè perchè si mette per combinare, no?

    RispondiElimina
  32. ciao
    non conoscevo questo termine.

    RispondiElimina
  33. io non so nemmeno come si dice sottoveste nel dialetto della mia zona... :)

    RispondiElimina