giovedì 28 novembre 2013

Penso che...


"Non tutto quello che vacilla cade" sosteneva Micheal De Montaigne, ma quello che è (ac)caduto ieri... rappresenta una liberazione!
 
 

31 commenti:

  1. Buongiorno italia!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. bella frase abbastanza vera....non penso che quello che sia accaduto diventi una liberazione ....a volte è solo un sogno che si realizza.....buon giovedi....

    RispondiElimina
  3. aspettiamo qualche mesetto per vedere come andranno le cose in Italia adesso che lui non c'è più politicamente !

    RispondiElimina
  4. Ciao Kylie se ti riferisci all'accaduto politico non voglio mettere voce....
    In merito al click l'hai realizzato tu? Bellissimo!

    RispondiElimina
  5. Cara Kylie, bello ciò che dici, speriamo che i colpi di coda! che sicuramente ci saranno,
    non danneggino più. Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Sì lo è cara Kylie, anche se purtroppo non credo che non ci sarà più politicamente come scrive @enio!

    Ciao e buona giornata.

    RispondiElimina
  7. Diamine Kylie, hai scritto due righe di poesia...esistenziale.

    RispondiElimina
  8. Io di carattere sono ottimista ma in questo caso preferisco aspettare un pò prima di dire che è una liberazione! Baciobacio
    PS ho ricevuto il tuo commento ma è stato pubblicato come anonimo. Ho capito che eri tu perchè il sistema me lo ha dichiarato. Non chiedermi cosa sia successo perchè non ti saprei spiegare. Abbi pazienza come me...Baciobacio

    RispondiElimina
  9. secondo me troverà un sistema per rientrare in qualche modo
    meglio scaldare la fionda ;-)

    RispondiElimina
  10. Cambieranno le cose? Diamo tempo al tempo e lo capiremo...
    Un abbraccio e buona giornata Kylie!
    Beatris

    RispondiElimina
  11. Sìssì, poi faremo tutte le considerazioni su quanto cambieranno davvero le cose, ma intanto godiamoci la buona notizia!

    RispondiElimina
  12. per il momento non cambierà davvero nulla............... purtroppo! :\

    RispondiElimina
  13. A lui servirà un po' di tempo ora. Forse non ce ne liberereremo mai...

    RispondiElimina
  14. ^_____________^

    è l'inizio di quello che potrebbe essere un cambiamento

    RispondiElimina
  15. Era pure ora! ;)
    Baci!
    S

    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
  16. Un grosso paguro bernardo in meno .. un mare sempre più pulito!
    Ti voglio bene
    Maurizio

    RispondiElimina
  17. ed io concordo alla grande! :D

    RispondiElimina
  18. Non credo che le cose cambieranno... ma la speranza è l'ultima a morire!!!
    Ciao.

    RispondiElimina
  19. Speriamo....abbiamo a che fare col diavolo .
    Ciao :)

    RispondiElimina
  20. Purtroppo si è già messo al lavoro! Figuriamoci, con tre televisioni e altrettanti giornali sarà più che mai presente. Ciao

    RispondiElimina
  21. Meno male che Silvio fu
    Meno male che Silvio cucù
    Se il giudice di sorveglianza farà rispettare le regole, dal 1° gennaio non potrà telefonare, non potrà ricevere visite, non potrà andare in tv; potrà solo uscire per andar a pulire i cessi di don Mazzi e poi a casa con qualche suo parente convivente e con Dudù.

    RispondiElimina
  22. purtroppo con lui c'è sempre il pericolo di rivederlo spuntare arzillo, pimpante e mentitore...ma chi lo vota?? dico io, bah!! baci

    RispondiElimina
  23. Piccole soddisfazioni crescono. :-)

    RispondiElimina
  24. In effetti e' un bel sollievo :)

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. era ora... ma era anche troppo tardi...

    RispondiElimina
  27. sante parole !!! un abbraccione^^

    RispondiElimina