martedì 14 gennaio 2014

Ce l'avete il leva pelucchi?


Anni fa mi fece l'aver trovato in una lista nozze il leva pelucchi mi incuriosì e lo feci notare all'amico che si sposava. Mi spiegò che gli serviva proprio e ne approfittava per inserirlo tra i regali.
A dire il vero non possedendone uno, non mi ero mai interrogata sulla reale utilità dello strumento, adesso che sono felice proprietaria del leva pelucchi lo ritengo un acquisto fantastico.
Mi è venuto in mente l'episodio lista nozze quando giorni fa ho ricevuto la seguente email dal Maglificio Mazzonetto, il cui spaccio aziendale in quel di Fossalta di Piave è da me frequentato di tanto in tanto (posto rusticissimo con commesse ancor più rustiche) nella quale vengono dati alcuni consigli per il mantenimento dei capi.


"Per pilling si intende quel processo fisico che può avvenire sulla superficie del capo e che porta alla formazione di piccole sfere irregolari di fibre chiamate "pills" (batuffoli di peli sulla maglia).
All'origine della formazione del pilling vi sono delle sollecitazioni meccaniche ripetute di sfregamento, pressione dall'esterno e attrito tra le fibre corte del filato e non è da considerarsi segno di minore qualità del filato utilizzato.
Tuttavia una buona manutenzione, cura ed accortezza nell'uso del capo possono prevenirne la formazione, basta non indossare il capo più volte di seguito, ma concedergli un riposo di almeno 24 ore tra un indosso e l'altro. 
Si consiglia la rimozione delle eventuali "pills" mediante l'utilizzo di apposite spazzole.
A fine stagione lavare e riporre i capi ben asciutti in un sacco/custodia e conservarli in un luogo fresco ed asciutto."

La pausa-indosso, per esempio, non pensavo fosse una misura anti-pilling. 

Concludo citando Pierre Cardin, stilista nato ad appena 9 km di distanza dal maglificio di cui sopra...
"Ho chiesto a me stesso: perché solo i ricchi possono accedere alla moda esclusiva? Perché non possono farlo anche l’uomo o la donna della strada? Io potevo cambiare questa regola. E l’ho fatto."

39 commenti:

  1. Io non ce l'ho, ma lo stavo cercando giusto qualche tempo fa

    quasi quasi lo metto nella lista dei regali di compleanno :-)

    Buona giornata

    RispondiElimina
  2. Utilissimo: odio i "pills", quindi lo uso spesso. Spero di non restare senza maglione a forza di usarlo😁😁....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trillina penso che i maglioni non avranno problemi, di pelo ce n'è a sufficienza!

      Elimina
  3. non sapevo che fosse concesso ai maglioni di riposare più di me O_O
    comunque il leva pelucchi non l'avevo mai sentito ;-)

    RispondiElimina
  4. Anche io ce l'ho...Oggettino utile...

    RispondiElimina
  5. non ne conoscevo l'esistenza nemmeno io!!:) trovo sia uno strumento utile però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dm è un modo come un altro per dare una ringiovanita ai tessuti.

      Elimina
  6. Dico sempre che me lo devo comprare. Dopo questo post vado.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariella non ha neanche un costo eccessivo e lo usi non solo con i maglioni, ma anche con cappotti, calze, ecc. Io l'ho usato su una borsa di Stefanel in lana ed è andata benissimo.

      Elimina
  7. Io ho una spazzola particolare per levare i pelucchi, bisogna solo indovinare il verso giusto altrimenti. invece di toglierli, li accarezzi, però l'ho sempre trovata utile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna Marina ne avevo una anch'io, ma non era sempre il top con i pelucchi.

      Elimina
  8. Cara Kylie, rieccomi dopo questi giorni tristi riprendo a fare il giro dei blog amici.
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  9. certo... come si può fare senza!! odio i pelucchi. Baci

    RispondiElimina
  10. Io ce l'avevo... ma poi ho risolto meglio comprando capi che non facessero pelucchi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulio GMDB© anche quella è una soluzione sensata...

      Elimina
  11. Io ho una raccolta di leva pelucchi anche più grande del tuo con batteria supe e....non uso più la lana non la sopporto mi da allergia quindi questi attrezzi in soffitta. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Edvige io spelucco un po' di tutto non solo la lana. Però la tua collezione mi incuriosisce...

      Elimina
  12. curiosa la pausa per i nostri capi! ma dove si compra il leva-pelucchi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara io l'ho trovato da Mediaworld.

      Elimina
  13. Risposte
    1. Francesca proprio nella lista nozze. Insolito regalo no?

      Elimina
  14. Può tornare utile in alcune occasioni.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavaliere oscuro del web perché no?

      Elimina
  15. Neppure io sapevo della pausa-riposo. Di recente ho provato un levapelucchi scrauso che non funzionava per niente, allora ho preso un rasoio e ho depilato il maglione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia la pausa-riposo è interessante. Povero maglione!

      Elimina
  16. ..ma la vecchia cara spazzola non è mica andata in pensione?
    Però le commesse rustiche sono un'eccezione
    Buon mercoledì Kylie
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maurizio siamo più tecnologici adesso...
      Le commesse sono simpaticamente rustiche.

      Elimina
  17. Il mio leva-pelucchi elettrico è a forma di pecorella...l'avevo visto in un catalogo dell'avon.

    RispondiElimina
  18. leva pelucchi... lo devo cercare :) Ti aspetto sempre da me. Ti abbracio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania ti cambierà la vita con i capi di maglia, davvero.

      Elimina
  19. Risposte
    1. Gianna neppure io e mi ha sorpreso. S'impara sempre qualcosa.

      Elimina
  20. lo conosco... utilissimo aggeggio!

    RispondiElimina