lunedì 31 marzo 2014

Le donne non si conquistano con le corde vocali


Avevo sedotto Emma nella sorpresa generale, anche un po' mia, mettendo finalmente a frutto una lezione infallibile: ascoltarla. Le donne non si conquistano con le corde vocali, ma con gli orecchi. Noi maschi sprechiamo tempo a rintronarle di battute memorabili quando l'unica cosa che ci chiedono è di prestare attenzione ai loro pensieri.

Da Fai bei sogni di Massimo Gramellini

23 commenti:

  1. Al caro Gramellini auguro di passare un paio d'ore in auto con mia mamma e mia suocera insieme... Poi vediamo cosa ne pensa ancora sulla faccenda "rintronare" :-D

    RispondiElimina
  2. Tutti noi avremmo bisogno di essere ascoltati; donne,bambini, uomini...soprattutto se persone fragili. Gramellini mi piace quando parla...

    RispondiElimina
  3. Impariamo ad ascoltare di più! Pochi sanno ascoltare davvero col cuore!
    Sforziamoci di ascoltare più a lungo le persone che ci stanno vicino e il sorriso non ci abbandonerà mai!
    Un abbraccio e buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  4. E' vero, non sai quante volte mi trovo a dire a mio marito (e non solo): "Ma mi ascolti quando ti parlo?". Buona settimana Kylie!

    RispondiElimina
  5. Pensieri sempre interessanti, direi.

    RispondiElimina
  6. La dolcezza delle parole ha sempre il suo sorriso unico.
    Bentornata Kylie
    Un abbraccio
    Maurizio

    RispondiElimina
  7. L'ennesima perla di saggezza dell'ex-marito di Maria Laura Rodotà.
    Lui dove ha sbagliato?

    RispondiElimina
  8. Ho letto il libro, molto bello.

    RispondiElimina
  9. non ho mai letto nulla di lui.

    RispondiElimina
  10. Rintronate da battute memorabili e a volte pessime.. :D

    RispondiElimina
  11. In effetti lo farei parlare con mia madre, dopo mi sa che cambierebbe idea.

    RispondiElimina
  12. L'ascolto è prassi desueta... l'urlo prolungato è più semplice! Gli otorini, secondo me, ultimamente sono in crisi!

    RispondiElimina
  13. è verissimo!
    ciao, buon fine settimana

    RispondiElimina
  14. Mariti e figli ascoltano sempre decisamente poco!

    RispondiElimina
  15. ascoltarle si, ma con moderazione

    RispondiElimina
  16. Passo per un saluto,
    anche se non ci sei Kylie
    Maurizio

    RispondiElimina
  17. Non ricordo se mio marito mi abbia conquistata ascoltandomi, probabilmente no perché essendo io (a quei tempi) piuttosto timida ed insicura, parlavo poco; probabilmente mi conquistò la sua sicurezza e la sua pacatezza.
    Un caro saluto da Lella ♥

    RispondiElimina
  18. Parole sante!
    (Anche se penso che la cosa dovrebbe essere reciproca...)
    Baci!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina