domenica 15 giugno 2014

Fuori di testa


Se qualcuno mi avesse detto che avrei fatto questa cosa non gli avrei creduto: io noleggiare una canoa e risalire il fiume Sile da Casale a Casier? Mai!!!

E invece di recente mi è capitato di farlo...
È proprio vero che con l'età si perde il lume della ragione.

Probabilmente lo rifarò e quando capiterà vi avviserò per tempo, così qualche altro/a farà la mia stessa pazzia!
Appuntamento da Travelsport a Casale sul Sile.

30 commenti:

  1. ...è così bello perdere il lume della ragione...

    RispondiElimina
  2. Ma che bello!!!
    Io vado ogni tanto in canoa :)
    Un bacione,buona serata!!!
    Paolo

    RispondiElimina
  3. mi piace andare in canoa !! brava

    RispondiElimina
  4. Brava, così si fa! ...sempre più in alto!

    RispondiElimina
  5. ma brava... io avrei troppa paura di cadere in acqua,oggi. Ma è vero la vita mi ha insegnato, come a te, mai dire mai. Perchè correre il rischio di perdermi qualcosa?? Baci e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aliza tu la prossima volta ci vieni eccome!!

      Elimina
  6. Sì sì, eccomi, pronta!! Vengo anch'io la prossima volta!! ^_^

    RispondiElimina
  7. Risposte
    1. Federica non più di tanto, mi è solo uscita una vescica sul pollice destro.

      Elimina
  8. Hai fatto benissimo!
    Baci e buona settimana

    RispondiElimina
  9. Mai mettere limiti nella vita.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  10. Esaggggerata: hai presentato l'eroica decisione come fosse la discesa in canoa dalle cascate del Niagara. Sarebbe stato più epico se avessi fatto l'impresa a nuoto, controcorrente e senza braccioli.
    Comunque complimenti, parametrati al peso sportivo della performance.
    E un "ciao" invece a tutto tondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gattonero eh, io e il divano siamo un tutt'uno. Averlo lasciato per un'avventura del genere ha dell'incredibile.

      Elimina
  11. L'idea eppure non è male la tratta è lunga ma buona un modo per godersi il panorama meraviglioso del Sile. Complimenti Kylie.
    Un abbraccio forte
    Morris

    RispondiElimina
  12. Fa bene fare qualcosa che si pensa "non si farebbe mai". Brava.

    RispondiElimina
  13. accidenti che bello. Mi piacerebbe avere un tuo parere da me. Ti aspetto, Kilie :)

    RispondiElimina
  14. Ma la follia è il caos dei pensieri, la generazione di nuove prospettive visionarie e... talmente appaganti! :-)

    RispondiElimina
  15. La follia è una tale generatrice di prospettive visionarie ed appaganti, che quando mai se ne può fare a meno! :-)

    RispondiElimina
  16. io sono negato come vogatore e non riesco a capire appieno il tuo gesto... a parte che non sarei mai capace di imitarlo........ brrrrrrrrrr mi vengono i brividi solo a pensarlo

    RispondiElimina
  17. ahahaha :) ma non è vero! hai fatto benissimo :)

    RispondiElimina
  18. e non si perde solo quello :-)
    però avvisaci che veniamo anche noi, magari diamo una spinta un aiuto, ci attrezziamo

    RispondiElimina
  19. Non è mai troppo tardi.. ;)

    RispondiElimina
  20. Ahahah... ma tu sei pazza!!! Sarà che ho il terrore dell'acqua (non della doccia eh!!), quindi per me è follia allo stato puro.
    Kylie, sei a dir poco meravigliosa!!!
    Attendo la prossia pazzia ;)
    Bacioni!

    RispondiElimina
  21. Ahahah... ma tu sei pazza!!! Sarà che ho il terrore dell'acqua (non della doccia eh!!), quindi per me è follia allo stato puro.
    Kylie, sei a dir poco meravigliosa!!!
    Attendo la prossia pazzia ;)
    Bacioni!

    RispondiElimina
  22. ahahahah
    perdere il lume della ragione con l'età è qualcosa che ho sentito dire anche io. tu però fai i fatti.
    anche io sono diventata categorica su molte esperienze di vita, più o meno estreme, e spero di non fare cambi di programma... oppure se proprio devo spero almeno che mi vada bene ;-P

    RispondiElimina
  23. conviene sempre conservare un barlume di follia... morirò d'infarto mentre scappo dopo aver schiacciato tutti i citofoni... di un palazzone !

    RispondiElimina